Aprile 17, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dove è finito il più grande meteorite mai caduto sulla Terra?

Dove è finito il più grande meteorite mai caduto sulla Terra?

Tutto iniziò nel 1916, quando Gaston Ripert, un funzionario consolare francese, affermò di aver scoperto un manufatto. “Collina da fare” Un gigante in mezzo al deserto della Mauritania. Questa collina che l'uomo sta descrivendo è in realtà un meteorite mesosiderite, che è un tipo di meteorite molto raro. Si chiama “meteorite Chinguetti” ed è alto 40 metri e largo 100. L'ufficiale restituì un piccolo frammento del peso di 4,5 chilogrammi ma il suddetto meteorite non fu mai ritrovato. E questo, nonostante numerose spedizioni, Lo spiega Ars Technica.

Alcuni sono sempre stati scettici perché la storia è così strana. Ripert ha detto di essere stato guidato verso il meteorite da un leader locale ma di non ricordare il percorso esatto perché era bendato. Recentemente, più di un secolo dopo, tre ricercatori britannici hanno condotto le proprie analisi e hanno trovato un modo per determinare se il meteorite esistesse effettivamente. I risultati del loro studio sono Pubblicato su arXiv.

Il puzzle è ancora completo

Il gruppo di ricerca afferma di aver individuato alcuni luoghi dove potrebbe essere sepolto l'oggetto alieno. Successivamente, attende i dati da uno studio magnetometrico (che misura il campo magnetico circostante) dell’area. Grazie a queste analisi spera di rilevare anomalie magnetiche che potrebbero essere causate da grandi masse di ferro (quelle trovate nel meteorite).

Secondo uno studio del 2010 Pubblicato su Wiley MagazineL'oggetto non può provenire da un blocco di dimensioni superiori a 1,6 metri di diametro, molto più piccolo di quello descritto dal funzionario consolare.

Tuttavia, quest'ultimo ha dichiarato di averlo notato “aghi di metallo” Disteso sul blocco. Secondo i ricercatori inglesi potrebbero trattarsi dei cosiddetti “numeri di Widmanstätten”, che sono un tipo di cristalloacciaio. “Era una cosa inaudita nel 1916. È improbabile che Ripert si sia inventato un'osservazione del genere.”, conferma Ars Technica. Se questa montagna di ferro si rivela vera, sarà il meteorite più grande mai trovato.

READ  Gli scienziati stanno cercando il "ghiaccio più antico del mondo" in un buco di 93 metri