Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dopo diversi mesi di indagini, i quattro brillanti sconosciuti della Facoltà di Medicina di Tolosa furono finalmente identificati

Dopo diversi mesi di indagini, i quattro brillanti sconosciuti della Facoltà di Medicina di Tolosa furono finalmente identificati

Di base
Nella collezione di quarantasei vecchie fotografie della Facoltà di Medicina di Tolosa, quattro dipinti hanno conservato a lungo il loro mistero. Dopo diversi mesi di indagini, un team dell’Università di Tolosa 3 – Paul Sabatier è riuscito a identificare questi brillanti sconosciuti.

Mary Nonclerk, Project Manager presso Servizio del Giardino Botanico e delle Collezioni Scientifiche dell’Università di Tolosa III – Paul SabatéS.

Raccontaci di questo gruppo di foto…

Queste 46 immagini sono state trovate negli edifici FFacoltà di Medicina, Allées Jules-Guesde. Questi sono ex professori che hanno lasciato il segno nell’università Charles Viguerie, ex capo chirurgo dell’Hotel Dieu, Edward Felhol, Insegnante Poi direttore nel 1857 la scuola SCentro per la Riforma della Medicina e della Farmacia a Tolosa E lo era anche questo Il primo direttore del museoHdata Nnaturale O Francesco di Borbone. Questo era il medico che ha dato il suo nome all’ospedale di Burban Nel 1628 fu incaricato, insieme ad altri medici, di redigere un registro dei medicinali necessari a Tolosa. IL Codice Alimentare. nel mezzo ces nomi prestigiosi, Quattro immagini sono rimaste misteriose per molto tempo. Non avevamo nomi, né leggende, né documenti su di loro. La nostra unica certezza è che fossero insegnanti A Università.

Come hai iniziato questa indagine?

Tutto è iniziato nel gennaio 2023. DottNell’ambito di una campagna di crowdfunding Guidavo Per restaurareS Piatti – ASul sito della Fondazione Catalis è ancora aperto il bando per le donazioni , Nel dicembre 2022 abbiamo selezionato quattro quadri ad alto rischio. Tra loro, È emersa una delle nostre quattro illustri incognite. Non avevamo informazioni su questo personaggio oltre al suo costume Decorato con la Legione d’OnoreLa sua acconciatura, in particolare le sue imponenti basette, erano indizi che datavano questa immagine alla seconda metà del XIX secolo. un secolo. Con la mia collega Corinne Labatt, responsabile del progetto, Noi Abbiamo deciso di implementare il ns indagine.

READ  Salute - Autun, Le Creusot e Montceau, camminiamo in cima a Codef

Come sei riuscita a identificare questo ragazzo tra i tuoi preferiti?

Siamo partiti dalle riviste scientifiche ospitate a Rosales, la biblioteca del patrimonio digitale di Tolosa, Versare Leicester Nomi dei medici Dopo aver praticato per circa 1 anno860. Abbiamo anche condotto una ricerca nel database di Léonore facendo riferimento a Detentori della Legion d’Onore et al Nei registri dell’Accademia delle Scienze, Attraverso la magistratura Quelli di cui avevamo la foto. Apparvero due nomi, ma uno soloStai zitto Ha studiato presso la Facoltà di Medicina, Julian Bonnemeison. Quindi iniziò a cercare fotografie a sostegno di questa ipotesi. Nel trombinoscopio dei membri dell’Accademia delle Scienze del XIX secolo abbiamo isolato due uomini con le basette, Julien Basset e Bonnemeison. Bassett è stato insignito della Legion d’Onore dopo 77 anni, un’età troppo vecchia per una foto Stranamente, non corrisponde più al profilo. Tutti gli indizi ci hanno portato a Julien Bonnemaison, morto molto giovane L’età di 55 anni

chi era quello ?

SProfessore che diresse la clinica medica fino alle sue dimissioni nel 1889 per malattia. Ponymaison ce l’ha Anche estate Medico primario dell’Hotel Dieu, si distinse prestando assistenza agli abitanti durante la grande alluvione del 1865, che gli valse molto presto il suo riconoscimento. Dopo Jean Nogis, Edmond Dupuy e Louis Saint-Ange, era il nostro ultimo sconosciuto.

Ritratto di Jean Nogues, il primo di quattro persone anonime nella collezione fotografica del Toulouse Medical College a dare il suo nome.
Crediti Atelier de Lorages.

Jan Nogis fu il primo a rivelare il suo segreto. Dicci…

Dalla sua foto sapevamo solo il nome del pittore, Jean Deaver. Frugando tra le riviste d’arte, scoprimmo che aveva dipinto un autoritratto del dottor Nogues, raffigurato seduto alla sua scrivania, con indosso una toga da professore, con dei libri sullo sfondo, una statuetta e un arazzo. Questa descrizione si adatta perfettamente al nostro tavolo, Menzionato anche in Il lavoro di Jules Barbeau Nel 1905, Documenti della scuola medica di Tolosa dal XIII al XX secolo un secolo. Noguès ha avuto una lunga carriera, In Nel 1867 professore della clinica ospedaliera e poi primario di chirurgia a La Grave, primario dell’Hotel Dieu, poi medico legale presso la Procura di Tolosa per vent’anni.

Sembra che ti sia piaciuto questo ruolo di detective?

Ne abbiamo molti ho studiato, in primo luogo sui cambiamenti che la scuola medica di Tolosa subì nel XIX secolo, in relazione alla politica nazionale. Era per ogni estraneo Anche Storia interessante da raccontare. questo lavoroLa ricerca elettronica ha Ci ha permesso di riportare in vita questi personaggi dimenticati Che furono influenti ai loro tempi ma di cui si è persa la memoria.