Attualità Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica Salerno Salute

“Dopo di noi” a casa Apicella, lavori ultimati. Si attende l’assegnazione

Il Comune ha annunciato l’ultimazione dei lavori di riqualificazione dello storico edificio edificio destinato al “Dopo di noi”

Cava de’ Tirreni. La ditta incaricata ha ultimato i lavori di riqualificazione e rifunzionalizzazione dello storico palazzo noto come Casa Apicella, in località San Lorenzo. L’immobile fungerà da “Casa del Dopo di Noi”, nell’ambito del Programma PIU Europa PO FESR Campania 2007 /2013 “Sviluppo Urbano e qualità della vita”.

Lo storico palazzo Sparano, la cui realizzazione risale al 1500, ospiterà le persone con disabilità che non possono più avere il sostegno della propria famiglia. I lavori hanno previsto l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’installazione degli ascensori e ambienti completamente ristrutturati e adeguati.

«Il progetto del Dopo di Noi è tra i più qualificanti della nostra amministrazione – ha spiegato il sindaco Servalli – ed è una concreta prospettiva per il futuro di tante famiglie che vivono la disabilità dei propri figli. Ora possono contare su chi li accoglierà quando non ci saranno più, con una assistenza qualificata. Adesso possiamo avviare tutta la fase per il bando di assegnazione».

Il palazzo è composto da due piani con una corte interna e porticati; al piano terra sono previsti il front office, gli uffici amministrativi, i laboratori, una palestra, sala per riunioni e attività teatrali, al primo piano, invece, le camere da letto, servizi attrezzati per disabili, soggiorno-cucina e un grande terrazzo che potrà essere destinato successivamente a spazio per altre attività terapeutiche.

«La riqualificazione ha purtroppo avuto diverse vicissitudini – afferma il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Nunzio Senatore – che abbiamo superato e ora consegniamo una bellissima struttura che sarà un fiore all’occhiello della città, non solo per la grande opera di ristrutturazione ma anche per le funzioni che è chiamata a svolgere».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi