Maggio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Domenico Tedesco definisce il paragone del mini-ragazzino con Roberto Martinez: “Ha davvero lasciato il segno” secondo Manu José

Domenico Tedesco definisce il paragone del mini-ragazzino con Roberto Martinez: “Ha davvero lasciato il segno” secondo Manu José

Domenico Tedesco Ha chiamato la sua prima scelta venerdì. L’allenatore in particolare ha avviato alcuni cambiamenti nella filosofia licenziando, ad esempio,Axel Witsel. Ma ha anche chiamato un gruppo più piccolo rispetto a quanto aveva fatto tradizionalmente il suo predecessore. Avendo a che fare con soli 24 giocatori, il nostro nuovo allenatore ha battuto i nostri specialisti Cigno Borsellino et al Manuel José.

Niente più gruppi di trenta uomini per le assemblee nazionali, un luogo dove tornare alla normalità con Domenico Tedesco. “Siamo abituati a Roberto Martinez che bagna una volta ogni due anni nei campionati maggiori. Non voleva deludere nessuno e prepararlo su larga scala. Tornando al gruppo di 24 giocatori, Tedesco sta davvero lasciando un po’ il segnoSottolineato da Manu Jos.

Un’opzione più ragionevole che apprezzerà anche Swan Borsellino. “E’ pPiù consistente lasciare a 23 o 24 anche quattro portieri è ancora tanto credo. È vero che possiamo dirci che coinvolgendo più giocatori facciamo loro scoprire la sceltaion ma per iniziare a costruire qualcosa ci vuole un cuore riduttivoColpisci il giovane consigliere.

Al momento della stesura di questo, certo WitselE Dendonker O Fanakin Non sei d’accordo con l’opinione del nostro consiglio di amministrazione.

READ  "Collaborerò quando me ne vado"