Aprile 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Divise, sedie, posate e mobili per reception: l’Hotel Metropole di Bruxelles vende all’asta il suo patrimonio

Divise, sedie, posate e mobili per reception: l’Hotel Metropole di Bruxelles vende all’asta il suo patrimonio

Cappotto di lana, 50 euro. Il cappello rosso e oro che lo accompagna? anche 50 euro. Se sei un grande fan dello splendore Belle Epoque dell’Hotel Métropole, altri articoli sono preparati per te. Tali, con un prezzo di partenza di 50 euro, forchette e cucchiai in metallo argentato con impresso il nome del prestigioso stabilimento, aperto nel 1895 in Place De Brouckère, nel centro di Bruxelles. O anche, francamente, se hai più risorse materiali, un grande mobile in legno naturale alla reception. Prezzo di partenza: 4.000 euro!

Questi sono solo alcuni dei 178 lotti che saranno messi all’asta, giovedì prossimo, 30 marzo, dal nuovo proprietario dell’Hôtel Métropole. Alla fine dello scorso anno, la famiglia Bervoets ha deciso di passare il testimone a un fondo di investimento Scatola della stella solitaria. Dopo i lavori di ristrutturazione, la gestione della struttura sarà affidata a una società francese, Centaurus Hospitality Management per una riapertura annunciata nel 2025.

Il Metropolis Hotel occupa un posto reale nel cuore di Bruxelles e belgi

Un nuovo inizio deve cancellare il glorioso passato di Metropolis, i suoi salotti, padiglioni e balconi, e attrezzare innumerevoli film, serie e luoghi per accogliere un cast di personaggi che vanno da Albert Einstein a Bruno Mars, passando per Jean Dujardin, Annie Cordy o anche Marie Curie. Un passato impersonato dal gran numero di oggetti, mobili, decorazioni e souvenir messi in vendita dal nuovo padrone del luogo tramite Ader, Imprese & Patrimoine.

Il Métropole occupa un posto reale nel cuore di Bruxelles e dei belgi. Sarebbe possibile acquistare un piccolo pezzo di storia, un piccolo pezzo di Metropolis. Ce ne sarà per tutti i gusti e per tutte le tasche.“Confermo Octavie Burdette, rappresentante di Ader Enterprises & Patrimoine in Belgio. La casa d’aste francese si aspetta grande entusiasmo dal pubblico. “Si andrà dai residenti di Bruxelles che amano la capitale e la storia della loro città ai clienti professionali: magari albergatori che vogliono arredare o rinnovare i loro mobili.disse Octavie Burdett.

READ  "Abbiamo fatto un test, ma non ha funzionato"