Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Deve lasciare il club belga per mantenere i suoi beni spagnoli!

Deve lasciare il club belga per mantenere i suoi beni spagnoli!

Eden Hazard non ha molto tempo per giocare nel Real Madrid e sa che la situazione non dovrebbe cambiare in futuro. Tuttavia, l’ex Red Devil ha intenzione di rimanere nella capitale, Madrid, fino alla fine del suo contratto, ovvero giugno 2024. Tuttavia, questo è più un problema per la dirigenza del Merengue che per qualsiasi altro giocatore.


di video

Il Real Madrid sta attualmente valutando la possibilità di estendere molti dei suoi elementi alla scadenza del contratto, in particolare il contratto di Marco Asensio. La scadenza è il prossimo 30 giugno e finora non è cambiato nulla per un nuovo contratto, riferisce AS. Tuttavia, l’esterno è composto per una buona stagione con 11 gol e 7 assist. Il problema è che il club avrà troppi giocatori con un profilo simile la prossima stagione: Asensio, poi Eden Hazard e… Brahim Diaz, che tornerà dal prestito al Milan.

Pertanto, il quotidiano spagnolo spiega che il Real intende mantenere Asensio e puntare su Diaz la prossima stagione. Risultato: per aprire la posizione, Hazard deve andarsene! E questo è un vero ostacolo perché, come accennato in precedenza, l’ex nazionale belga non ha intenzione di andarsene. Pertanto, il Real studierà l’opzione di mandare Hazard in un altro club sotto forma di prestito, anche se questo significa pagare gran parte del suo stipendio, in modo che possa ottenere il suo patrimonio, su cui fa affidamento Carlo Ancelotti, nel suo 2023- Squadra 2024.

READ  Il governo vallone ha approvato la nuova misura sugli affitti