Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Decorazione: l'anno 2024 sarà caratterizzato da creatività e ottimismo

Sembra che prendersi cura dei nostri interni rimanga una priorità. Questo è del tutto normale! Dopotutto, trascorriamo la maggior parte dell’anno a casa e, se dobbiamo fare delle scelte, potremmo farlo in modo da abbellire il nostro ambiente di vita. Del resto questa è l'impressione che abbiamo avuto dopo aver percorso le passerelle di Maison&Objet. In 30 anni sono successe tante cose… Abbiamo voluto sentire il parere di due esperti del settore.

Dominique Rigo è un'istituzione nel design. Con una superficie di oltre 3.500 metri quadrati, la casa offre la più ampia scelta di collezioni internazionali e riedizioni di grandi classici. Abbiamo incontrato la sua manager, Charlotte Rigaud.

Partita di Parigi. Quali sono, secondo te, i principali sviluppi nel design e nella decorazione durante questi tre decenni?

Carlotta Rigo. Il design e la decorazione hanno visto molti sviluppi significativi, riflettendo tendenze, progressi tecnologici e cambiamenti sociali. Gli anni 2000 hanno visto l’ascesa del minimalismo con linee pulite, spazi aperti e tavolozze di colori neutri. Con la rapida ascesa della tecnologia nel corso degli anni 2000, il design degli interni ha incorporato sempre più elementi tecnologici, dai sistemi di automazione domestica ai dispositivi domestici intelligenti. Negli ultimi dieci anni si è assistito a un ritorno all’eclettismo, con persone che mescolano stili, epoche e culture diverse. C’è anche una tendenza crescente verso un design ecologico e sostenibile e un ritorno all’uso di materiali naturali e tecniche artigianali nel design e nella decorazione.

Ecco quanto spesso dovresti cambiare le lenzuola

Se dovessi nominare tre artisti o designer che hanno segnato o stanno celebrando questo periodo, parleresti di…

…la designer spagnola di fama mondiale Patricia Urquiola, nota per il suo stile di design eclettico e sperimentale. I suoi progetti spesso combinano elementi tradizionali e moderni, con particolare attenzione ai dettagli e ai materiali. Penso a Tom Dixon, il designer britannico venerato per i suoi audaci progetti industriali di mobili e illuminazione. Vorrei citare Philippe Starck, il leggendario designer francese, noto per il suo stile eclettico e visionario nel design. Voglio spendere una parola anche su Ingo Maurer, designer e produttore tedesco di apparecchi di illuminazione, famoso per le sue creazioni innovative e artistiche.

READ  Disney Dreamlight Valley alla fine non sarà gratuito al momento del lancio

Ha fondato la propria azienda nel 1966 ed è diventato noto per i suoi progetti di illuminazione unici e sperimentali. Purtroppo è morto nel 2019, ma la sua eredità sopravvive attraverso le sue opere iconiche.

Innovazione è ancora una parola chiave nel mondo del design?

Sì, naturalmente ! In un mondo in continua evoluzione, dove le esigenze, i gusti e le tecnologie cambiano rapidamente, l’innovazione è essenziale per soddisfare le richieste dei consumatori, ampliare i confini della creatività e risolvere sfide nuove ed emergenti, sia in termini di durabilità, praticità, comfort o stile. L’innovazione del design spesso implica l’esplorazione e l’adozione di nuove tecnologie. Che si tratti di stampa 3D, intelligenza artificiale, materiali intelligenti o realtà virtuale, i designer sfruttano i più recenti progressi tecnologici per creare prodotti ed esperienze uniche. L’innovazione gioca un ruolo cruciale nello sviluppo di soluzioni sostenibili e rispettose dell’ambiente nel campo del design.

I designer stanno esplorando nuovi materiali, processi di produzione rispettosi dell’ambiente e modelli di business circolari per ridurre l’impatto ambientale dei loro progetti e promuovere la responsabilità sociale delle imprese.

Come vedi il futuro del design nei prossimi dieci anni?

Il futuro del design nei prossimi dieci anni promette di essere affascinante e influenzato da vari fattori, tra cui i progressi tecnologici, le tendenze sociali e le sfide ambientali.

Dominiquerigo.be