Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cronache franco-italiane: questi piccoli documenti sono documenti sacri

Il nostro autore del dizionario Franசois Donflஸ்s, “Laisse parle les p’tits papiers”, offre letture inaspettate su questa confezione francese e italiana e ci insegna molto su entrambe le lingue.

Lascia parlare i giornalini La canzone dice Gainsburg e Regin. Come parlare? Parlando di cosa? La confezione di aspirine, cioccolatini, caramelle è la più discussa in assoluto, buoni consigli, consigli d’amore, note nere e puzzle. Tutti francesi, e forse italiani, allietano le nostre giornate qua e là con letture inaspettate. Ah cosa ci tiene in vita! E oh! Divertito, sorpreso o sì, sì, completamente terrorizzato.

Puigardino non è un “piccolo bugiardo”

In Italia, Menzogna Dice a se stesso Menzogna; È un errore, si dice peccato, ea chi ne fa un cattivo uso è garantito dalla confessione. Menzogna Si dice anche Menzogna. A questo punto, l’impostazione predefinita è abbastanza buona: niente Pinocchio BugiardoQuesto Bugiardo E il pericolo solo per un grosso naso o per qualche ora d’inferno nello stomaco umido e scuro di un grosso pesce. È stata una morte molto grave per noi perché ai francesi mancava quella sottigliezza. O, forse, ma lontano e quasi dimenticato un vecchio Mestruazioni Sembra più il nome di un uccello “Piccola bugia”.

Tranne qui, il Dispensa Non uno “Piccolo bugiardo”, non un mascalzone o una carta: questo è un opuscolo semplice e molto sciocco. Anche da Milano a Les, il farmacista più pizzicato consiglierebbe di leggere alla cieca con attenzione. Dispensa (Avviso) o Dispensa, Passato come un fiore in dogane e dizionari. Carta Dispensa Quindi, ovviamente, mentire. Aha, è vero che tutto in lui porterà a un crimine negligente. La carta per sigarette deve essere piegata dieci, venti volte e aperta con la capacità di ritardare lo strappo. L’inchiostro, che è scritto molto piccolo, laverà nelle pieghe e lo cancellerà. Poi presa in giro medica. Poi, prima che appaiano certe leggi, silenzi sulle conseguenze secondarie. Insomma, la torcia, la lente d’ingrandimento, il vocabolario e soprattutto non il minimo delirium tremens, vale la pena superarlo. Il Dispensa Bugiardo, perché vago in ogni modo. Prendiamo le cose con calma dal lato positivo: sia negazione che enigma, che è un’enorme noia la sera e una tendenza quando vince il primo lettore di tutti.

READ  "L'Ultimo Bacio", il nuovo italiano in rue de la Casquette a Liegi

Piccole carte che vanno dal muschio ai carambers

Les moss si moltiplica (Tu baci I.e. baci, uno spettacolo completo), i cioccolatini stella di San Valentino italiani, offrono un set Cartoni animati (Cartucce) Per l’uso da parte di giovani amanti pallidi senza ispirazione. Una carta schiacciata dopo il cioccolato, dentro una dichiarazione. Molto classico (Ama muovere il sole e le altre stelle Da Dante – L’amore di muovere il sole e le altre stelle, piuttosto che maschilista con i piedi per terra (Baciare senza barba è come una zuppa senza sale – Il bacio senza barba è come una zuppa senza sale), paradossale-surrealista (Un bacio oggi è meglio di un pollo domani – Meglio baciare oggi che un pollo domani… il contrario sarebbe meno sexy anche se fosse giusto).

Il successo supera rapidamente i confini Cartoni animati Disponibile in sei lingue e su un unico foglio, genera più di qualche centimetro di testo! Poi arriva l’invenzione, un nuovo packaging a forma di tubo e il suo orgoglioso slogan Ci incontreremo ? (Stiamo urlando?), Scherzo nel mezzo Tubo (Tubo) e Liner (Gridando) Piccioni storditi. L’immaginazione è liberata. Gruppi Tu baci Partite di avvio Cartoni animati E rivelare il loro mondo nascosto come famoso Costretta a scrivere frasi e messaggi sono da anni rinchiusa nello stabilimento della Perugina: aiutatemi, buttatemi fuori! (Sono anni che sono rinchiuso in una fabbrica perugina – rovinato a scrivere frasi e messaggi: aiutatemi, fatemi uscire di qui). Una pura delizia!

Là, muschio di carta stellato; Qui, involucri di tutù di carta. Proverbio hawaiano, Lapich o La Fontaine su bellissimi rettangoli di pergamena: Grand Chic per papillote, regina dei cioccolatini francesi di fine anno. La vita è bella, la vita è amore breve ed eterno, una raccolta di frequenti citazioni boom boom da leggere in tutti i gusti. Per citare questo anonimato di “Se non coltiviamo la felicità, come ti aspetti che cresca” A quale contatore ho osato guardare oggigiorno e nella vita reale? Terribile. Infatti le frasi marmoree nere di muschio e poplitea ci danno poco piacere quanto i dolci che le accompagnano, per la sorpresa che ci regalano, per il tono antico, e per il loro aspetto, che oggi si può definire antico. . Perché questo è il modo di procedere. Anche loro sono diventati un genere, ben noto ai dilettanti che li elencano e li collezionano.

READ  Lancio del primo acceleratore franco-italiano

Stessa emozione per i messaggi dei falegnami scritti direttamente sul retro della confezione del petardo giallo rosso. Per dirla in modo più schietto e aperto, evocano le risate delle elementari del liceo: “Il cieco ha uno sguardo, poi una scrivania, poi una sedia, poi un muro” o “- Qual è un nome con le cuffie? – Un P3 nem” Le acrobazie mediatiche come la serie limitata (con battute di Ole) dei Carpenters sono state innescate, una da petizioni indignate e l’altra dall’aumento dei preordini.Il mondo dei fan è emerso dall’ombra.

Se la macchina della stampante è deragliata e la carta non viene tagliata nel posto giusto, è orrore: l’inizio della battuta apparirà su una confezione, la caduta su un’altra confezione e la posizione visiva sulla forchetta-n-pressa o fossetta . “Cos’è una carota in mezzo a una pozzanghera? (1) o “Che diventa muggito e verde?” (2) Ah… una carota è annegata… va bene. Le mucche crescono sugli alberi… dove stiamo andando? O una risposta senza domande: “uno che cerca di scomparire” (3), “facendo attenzione” (4). Fastidio, attacco d’ansia, emicrania. Toliprene per un rapido, avvincente. Torna alla scatola Dispensa.

(1) Un pupazzo di neve in primavera, (2) Mucca kiwi (3) Qual è lo scheletro nell’armadio? (4) Come si riproducono i ricci?