Novembre 27, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa mangi per stare bene? (Un pozzo)

Se non vuoi aumentare di peso dopo i 40 anni, è il momento di riequilibrare la tua dieta e non dimenticare l’attività fisica. “Mangiamo un po’ di tutto e un po’ di tutto, nei momenti giusti della giornata.” Spiegazioni con Damien Bouquet, un dietista e nutrizionista registrato specializzato nella perdita di peso.

Con la menopausa e la menopausa, il corpo subisce molti cambiamenti. Il metabolismo rallenta, i cambiamenti morfologici e le capacità dell’organismo cambiano, in termini di digestione, sistema orale e tolleranza agli zuccheri, spiega Damien Bouquet, specialista di Aiwell, e soprattutto nutrizionista per giradischi. “Con l’età, la nostra tolleranza al glucosio è meno buona e la nostra percezione sensoriale è compromessa: quindi avremo la tendenza a dorare e rizuccherare il nostro cibo”.

Anche molto importante, tendiamo a vedere atrofia muscolare con una conseguenza sulla morfologia. Tendiamo a perdere i muscoli delle gambe e ad ingrassare nel busto.

Cosa puoi fare per rimanere in salute? Inizia riequilibrando la tua dieta. “Bisogna mangiare colorato, vario, delizioso, equilibrato e, soprattutto, rompere la monotonia!”

Si dice che un rallentamento del metabolismo dica una diminuzione dell’apporto calorico. “Possiamo stimare che con l’età, il metabolismo diminuisce del 10% all’età di 30 anni e di un altro 10% all’età di 50 anni. Quindi quel 20% equivale a 300-400 calorie in meno al giorno”.

Più proteine, meno carboidrati

Più proteine, meno carboidratiQuesto è il messaggio principale del nostro specialista. “Bisogna aumentare la quantità di carne, pesce, uova e formaggio e ridurre la quantità di pane, patate, riso e pasta. L’obiettivo: nutrire i muscoli ed evitare di ingrassare, perché rappresenta un aumento degli zuccheri totali (amidi, carboidrati, dolci…) che tendono ad immagazzinare grasso.”

Infine, evitiamo (tutti) gli zuccheri raffinati e i grassi saturi (carni grasse, salse, pasticcini, prodotti lavorati, ecc.) e preferiamo i grassi buoni (olio d’oliva, salmone, avocado, frutta secca, ecc.)

READ  Google investe ancora in Vallonia, cosa attrae il colosso americano?

La dieta perfetta

MattinaPreferite formaggio, filetto di pollo, ceci, avocado, salmone affumicato o uova (possiamo avere 7 tuorli a settimana, i bianchi hanno più proteine), con pane integrale.

alle dodiciE le verdure (crudo e minestra) con i crostini o gli avanzi di pasta e riso della vecchietta. “Consumiamo i nostri cibi ricchi di amido a mezzogiorno per ricaricarci a mezzogiorno.”

Tra le 15 e le 17Questo è il momento migliore per mangiare frutta e cibi zuccherati come una tavoletta di cioccolato fondente.

Sera, Cerchiamo di ridurre l’assunzione di cibi amidacei e di mangiarli ogni sera.

E ricorda che idealmente metà del piatto dovrebbe essere costituito da verdure.

Sottolinea che per gli integratori alimentari sono utili dopo i 50 anni. Le 3 migliori vitamine D, magnesio e Omega 3.

Per quanto riguarda l’alcol, l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia un massimo di 10 drink a settimana e di non bere almeno due giorni a settimana. “Preferisce le bollicine e il vino rosso, e magari la birra di tanto in tanto. Evitiamo gli alcolici forti”.

Perdita di peso

Se vuoi perdere peso, segui la regola del doppio zero: “Evita lo zucchero al mattino e i cibi ricchi di amido la sera. Questo è ciò che aiuta a perdere la pancia.” Tutto questo in combinazione con esercizi “cardio” (camminata, nuoto, ecc.) per aumentare il metabolismo. A stomaco vuoto, per bruciare più velocemente. Nota che si consiglia di camminare almeno 30 minuti al giorno per la tua salute (o 45 minuti a giorni alterni).

Per evitare l’effetto yo-yo, bisogna dimenticare le diete miracolose molto rigide e riequilibrare la propria dieta, con una perdita di peso che non deve superare un chilogrammo a settimana. Hai bisogno di motivazione? Ottieni un seguace professionale per te.

READ  Il dottore attacca l'antidoto: "Apri gli occhi, smettila con queste sciocchezze e prenditi le tue responsabilità"