Campania Cronaca EVIDENZA Napoli Salute

Coronavirus, la paura ferma le donazioni di sangue: appello del Pausilipon

Coronavirus

Coronavirus, la paura del contagio ferma anche le donazioni di sangue. Arriva un appello dal Pausilipon.

Un netto calo nelle donazioni di sangue, probabilmente per paura di un possibile contagio da Coronavirus. E scatta l’urgenza al presidio ospedaliero Pausilipon di Napoli. La struttura pediatrica partenopea ha fatto appello alla sensibilità dei cittadini di tutta la Campania.

«Il nostro sistema sangue è sicuro», si legge nella nota a firma del dottor Francesco Paolo Tambaro, direttore facente funzioni del Dipartimento di Oncologia. «Coloro che sono in buono stato di salute e hanno tra i 18 e i 65 anni (basta anche un raffreddore per impedire la donazione) continuino a donare, nel rispetto di quanto disposto dalle istituzioni competenti».

Dall’ospedale pediatrico hanno ulteriormente specificato che il percorso per i donatori di sangue è completamente avulso e separato dalle aree di degenza. Dunque, non ci sarà alcun contatto con i pazienti ricoverati e con il personale medico impiegato nei diversi reparti.

È possibile donare dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12, presso il SIT (Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale) del Presidio Ospedaliero Pausilipon, in via Posillipo 226 a Napoli. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti numeri: 081.2205515081.2205469.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi