Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA Salute

Coronavirus a Nocera Superiore, Cuofano: Cautela anche su tamponi negativi

Coronavirus a Nocera Superiore

Coronavirus a Nocera Superiore. Ieri la comunicazione di due nuovi casi positivi. Il sindaco Cuofano: «Giusta la nostra cautela, nonostante i primi tamponi negativi».

Due nuovi casi di Coronavirus a Nocera Superiore sono emersi nella serata di ieri. Il primo cittadino ha ribadito la richiesta di cautela: «Le due persone avevano avuto contatti con un operatore sanitario risultato positivo.

Sono entrambi ospiti di una rsa, per la quale avevamo deciso di non rimuovere le restrizioni via precauzionale. E infatti al secondo tampone, sono risultati due nuovi casi positivi».

Cuofano ha sottolineato che l’amministrazione e l’Asl hanno tenuto costanti contatti con la rsa, anche per supporto psicologico oltre che per approvvigionamenti alimentari. Contatti utili anche a rincuorare gli ospiti, costretti all’isolamento ormai da diversi giorni.

«La Rsa è ancora in isolamento – ha aggiunto il sindaco – e nessuno potrà lasciare la struttura fin quando non ci sarà negatività per tutti i tamponi».

Continuano i controlli in città

Questa mattina Cuofano ha partecipato alla consueta attività di verifica con il comando di Polizia Locale. I controlli proseguono senza troppe criticità: «La giornata più problematica è stata quella di venerdì, viste le chiusure imposte tra ieri e oggi.

In alcune attività non si sono verificati problemi, in altre invece ci sono stati richiami ai titolari per il mancato rispetto dei protocolli».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi