Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona Virus: superato il traguardo delle 500 persone in terapia intensiva

Lo ha annunciato il ministro federale della sanità pubblica Frank Vandenbroek. Vorrebbe quindi mettere in atto un’applicazione più rigorosa delle misure per combattere il Corona virus.

Soglia “psicologica” 500 pazienti con corona virus, attualmente Supportato in terapia intensiva, ha confermato il ministro federale della sanità pubblica Frank Vandenbroek (Vorweet), durante il telegiornale di mezzogiorno, sul canale fiammingo VTM.


Il Belgio ha 2.000 letti di terapia intensiva, 117 dei quali sono fuori servizio per mancanza di personale infermieristico.

Secondo il ministro, attualmente non c’è 516 persone. Il Belgio è importante 2.000 posti letto di terapia intensiva, di cui 117 fuori servizio A causa della carenza di personale infermieristico. “La gente è molto stanca o malata per il coronavirus”, ha aggiunto il ministro.

Il signor Vandenbrooke lo ripeté nei suoi occhi Era necessaria l’applicazione più rigorosa delle misure.

CST non è sufficiente?

Il ministro della Salute ha aggiunto che Esperienza osservata in modo interessante Condotto nel vecchio mercato di Leuven Dove la stazione di controllo centrale emette i braccialetti Consenti al pubblico di andare in tutti i caffè circostanti.


Il ministro ritiene che i locali notturni non dovrebbero più essere in grado di ricevere persone vaccinate.

“Inoltre, se il virus sta circolando a questo punto, ci si può chiedere se il vaccino debba essere testato”, ha aggiunto.

Frank Vandenbrooke ha finalmente ripetuto quello che ha detto Invito a indossare una maschera dall’età di 9 anni, nonostante l’opposizione del governo fiammingo, il ministro dell’Istruzione della Federazione Vallonia-Bruxelles Caroline Desir (PS).

Austria: le persone non vaccinate saranno imprigionate

Domenica 14 novembre 2022 il cancelliere austriaco ha annunciato l’entrata in vigore da lunedì prossimo Reclusione per persone che non sono state vaccinate o che non hanno contratto di recente il Covid-19, cercando di fermare il record di nuovi casi.

la situazione è pericolosa (…). “Non prendiamo questa misura con calma, ma purtroppo è necessaria”, ha detto Alexander Schallenberg in una conferenza stampa a Vienna.

Circa il 65% della popolazione ha ricevuto due dosi del vaccino in Austria, che è inferiore alla media europea del 67% e lontano da paesi come la Spagna (79%) o la Francia (75%).

Il signor Schallenberg ha descritto il tasso come “vergognosamente basso” quando ha riferito di questo progetto di contenimento venerdì.

concretamente, Le persone interessate non avranno il diritto di uscire di casa se non per lo shopping, lo sport o le cure mediche. Questa misura si applica Dall’età di 12 anni.

Domenica, il ministro della Sanità Wolfgang Mochstein ha dichiarato che il governo valuterà l’impatto di queste restrizioni entro 10 giorni, chiedendo la vaccinazione resistente al calore il prima possibile.

Il Parlamento deve approvare la procedura in serata, come semplice formalità.
E sabato sono stati registrati oltre 13.000 nuovi casi in questo Paese di 9,8 milioni di persone, il tasso più alto dall’inizio dell’epidemia.