Marzo 3, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

COP28: La delegazione iraniana lascia la conferenza COP28 a causa della presenza israeliana

COP28: La delegazione iraniana lascia la conferenza COP28 a causa della presenza israeliana

I rappresentanti iraniani si sono ritirati venerdì dai negoziati alla conferenza sul clima delle Nazioni Unite a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, per protestare contro la presenza di una delegazione israeliana, hanno riferito i media statali.

Gli iraniani considerano la presenza di Israele alla COP 28Contrariamente agli obiettivi e alle indicazioni della conferenza, e per protesta, lasciano la sede della conferenzaLo ha detto il capo della delegazione iraniana, il ministro dell’Energia Ali Akbar Mehrabian, secondo l’agenzia di stampa ufficiale iraniana IRNA.

Giovedì scorso, l’agenzia ha riferito che il presidente iraniano Ebrahim Raisi “Non partecipare alla riunione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici” Giusto “Su invito di funzionari dell’entità sionistaLa guerra mortale tra Israele e Hamas, innescata da un attacco senza precedenti lanciato dal movimento islamico palestinese sul territorio israeliano il 7 ottobre, ha fatto temere una conflagrazione regionale.

L’Iran, che non riconosce Israele, sostiene Hamas, soprattutto dopo il sanguinoso attacco lanciato dal movimento palestinese il 7 ottobre sul territorio israeliano. Tra i quasi 180 capi di Stato e di governo attesi, secondo gli organizzatori, entro il 12 dicembre, data teorica di conclusione della COP, figura il presidente israeliano Isaac Herzog, che avrebbe dovuto cogliere l’occasione per condurre una serie di incontri diplomatici.

In una telefonata con il suo omologo degli Emirati, Abdullah bin Zayed Al Nahyan, il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir Abdollahian ha espresso il suo rammarico questa settimana.Presenza“Alla Conferenza delle Parti”I responsabili del regime di occupazione in relazione ai crimini di guerra e al genocidio“Perpetalo”Regime sionista“.