Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Conversioni | Otto candidati per sostituire Lewis Hamilton alla Mercedes nel 2025

Conversioni |  Otto candidati per sostituire Lewis Hamilton alla Mercedes nel 2025

Fernando Alonso: Quasi impossibile

Ciò è improbabile, vista la sua età (43 a luglio). Resta anche da vedere se gli alti funzionari della Daimler-Benz, società madre della Mercedes, abbiano voltato pagina dopo la testimonianza fornita dallo spagnolo per confondere la McLaren nel caso di spionaggio a spese della Ferrari nel 2007. La società non ha gradito dover pagare la metà della multa di 100 milioni di dollari inflitta al suo partner a Woking. Toto Wolff aveva già fatto allusione a questi fatti in passato per escludere l'ipotesi di Fernando Alonso.

Esteban Ocon: Il candidato naturale

Resta un pilota Mercedes, gestito da Toto Wolff, che conserva la possibilità di riprendere il controllo. Il momento è perfetto per il francese: è alla fine del suo contratto con l'Alpine.

Pierre Gasly ed Esteban Ocon (Alpine) al Gran Premio di Las Vegas 2023

Credito: Getty Images

Pierre Gasly: ​​​​Sotto il radar

Il team di Rouen ha avuto una stagione migliore rispetto al suo compagno di squadra Alpine nel 2023, ed è anche lui a fine contratto ma non beneficia di alcun legame con la Mercedes.

Sebastian Vettel: Grandi possibilità

Sembra che il tedesco abbia voltato pagina dal suo ritiro a fine 2022, all'età di soli 35 anni. Ma la Mercedes rappresenta qualcosa di enorme per il pilota tedesco.

Riuscirà a tornare e competere? Michael Schumacher provò per i Grigi, dopo tre anni di anno sabbatico, all'età di 41 anni. Il quattro volte iridato della Red Bull compirà 37 anni all'inizio del 2025. Avrebbe espresso in privato il desiderio di tornare in Formula 1. Una condizione necessaria ma forse non sufficiente: ha accennato a un calendario allungato, invaso dai circuiti in città per spiegare la sua delusione. Metterà da parte le sue convinzioni ambientaliste per rimettersi in gioco?

READ  Thorgan Hazard tra PSV e Inghilterra

Carlos Sainz: Più il n.2 dal n.1

Lo spagnolo, il più grande perdente dell'arrivo di Lewis Hamilton alla Ferrari, sarebbe un buon numero 2 per George Russell alla Mercedes. Ma la squadra potrebbe sembrare più quella perdente in uno scambio sbilanciato.

Daniel Ricardo: Proiettili falsi

L'australiano del Racing Bulls (ex AlphaTauri) dà la priorità alla Red Bull per sostituire Sergio Perez.

immagine

Daniel Ricciardo durante i test Pirelli con la Red Bull l'11 luglio 2023

Credito: Getty Images

Alexander Albon: La falsa buona idea?

Il tailandese ha ricostruito la sua reputazione alla Williams l'anno scorso, ma è esploso alla Red Bull quando si è unito a Max Verstappen. Riuscirà a gestire la pressione insita in una squadra come la Mercedes? Toto Wolff sarà disposto a correre il rischio?

Andrea Kimi Antonelli: il previsto erede

Il 18enne italiano è sponsorizzato dalla Mercedes da diversi anni, insieme a Nico Rosberg e George Russell. Detenendo i titoli F4 italiano e tedesco nel 2022, e nella sua versione europea (FRECA) nel 2023, il nativo di Bologna sta beneficiando di molto clamore. Con lui la Mercedes gioca due squadre: i suoi manager – Gwen Lagro e Toto Wolff – non vogliono bruciarlo ma optano comunque per portarlo direttamente in F2 nel 2024, senza passare per il fondo F3.

Prima della F1 alla Mercedes nel 2025 se incoronato rookie? non impossibile. La McLaren ha osato correre un rischio con Lewis Hamilton nel 2007.