Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Con il suo ritorno, Novak Djokovic batte Nadal: “Ero nervoso prima della partita”.

Con il suo ritorno, Novak Djokovic batte Nadal: “Ero nervoso prima della partita”.

Qual è la differenza tra il miglior tennista e il numero uno del mondo, detentore di 24 titoli del Grande Slam? Tempo di adattamento per riportare i meccanici in carreggiata. Nonostante non abbia giocato per sei settimane e dopo la vittoria su Davidovich Fokina in Coppa Davis, Novak Djokovic ha brillato per il suo recupero quando è entrato nella competizione al Masters 1000 di Parigi. Il sei volte campione di Bercy non ha avuto difficoltà a liberarsi dell’argentino Martin Echeverri (ATP 31): 6-3, 6-2. Dopo sei game (3-3) dalla fine, Nole è andato in seconda marcia vincendo il primo set e pareggiando il secondo set (2-0). Ha giocato bene al servizio e il serbo ha gestito la partita come voleva.

Ha aggiunto: “Le persone intorno a me parlano sempre del pericolo di non giocare per diverse settimane e me ne rendo contoNovak Djokovic ha detto dopo il suo successo. Ero nervoso prima della partita anche se avevo molta esperienza. Mi ci è voluto un po’ per scaldare il motore e vedere i miei colpi andare a buon fine. “Tutto si è riunito alla fine del primo set ed è stato fantastico”.

Contro Echeverry, il numero uno del mondo ha giocato la sua 1289esima partita (1078 vittorie – 211 sconfitte) nel circuito ATP, che gli permette di battere Rafael Nadal in questa particolare classifica (1288 partite con 1068 vittorie e 220 sconfitte) e avvicinarsi alla vetta . 3 (Jimmy Connors, 1557, Roger Federer, 1526 e Ivan Lendl, 1310).

Novak Djokovic, che ha mantenuto il suo record di 14 vittorie consecutive, affronterà l’olandese Talon Griegspoor per un posto ai quarti di finale.

READ  Lo standard convincente manda tre gol a Eupen e alla sua difesa instabile