Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cibi preferiti e quelli da limitare

Cibi preferiti e quelli da limitare

Colesterolo: cibi preferiti

Verdure ricche di fibre virtuose

Le verdure ipocaloriche sono le protagoniste delle diete dimagranti. È anche un'arma anticolesterolo grazie alla sua ricchezza di fibre. È stato dimostrato che una dieta ricca di fibre riduce il colesterolo LDL, che viene descritto come “cattivo”.

I più interessanti sono quelli detti solubili (Trovato in melanzane, zucchine, asparagi, ecc.): Forma una sorta di gel appiccicoso a contatto con l'acqua ed è efficace nel ridurre l'assorbimento del colesterolo. Inoltre, dona una sensazione di sazietà, che aiuta a regolare l’appetito e a prevenire gli spuntini.

Terzo vantaggio: la fibra solubile rafforza i batteri Che viviamo nel nostro intestino. Buone notizie, perché questi batteri, che proteggono la parete intestinale dall’ingresso di molecole potenzialmente aggressive o tossiche per l’organismo, svolgono un ruolo anche nel controllo del peso: moderni lavori scientifici hanno dimostrato che contribuiscono a regolare le quantità di cibo che mangiamo mangiare e i momenti in cui appare la sensazione di fame.

Leggi anche> Dieta: i benefici delle fibre per la salute

Legumi, poveri di grassi

Ceci, fagioli rossi, lenticchie, piselli, fave… Interessante per due motivi. Innanzitutto sono ottimi fornitori di fibra solubile. E se hai difficoltà a perdere peso, questi alimenti ricchi di amido avranno un impatto minore sull'equilibrio rispetto a riso, pasta o patate, fornendo allo stesso tempo la stessa energia e sazietà. Infine, la sua ricchezza di proteine ​​aiuta a ricostruire i muscoli. Se non lo digerisci bene, mangialo molto lentamente e in piccole quantità.

Leggi anche > Alimentazione: Benefici dei legumi

Colesterolo: cibi da ridurre

Grassi animali, che aumentano il colesterolo dannoso

I grassi saturi (presenti nel burro, nel latte, nella crème fraîche, nel formaggio e in alcune carni rosse) aumentano i livelli di colesterolo cattivo LDL… e aumentano di peso! Pertanto non se ne dovrebbe abusare, senza eliminarlo del tutto.. Perché, a piccole dosi, questi speciali acidi grassi, a catena corta o media, hanno effetti benefici sul colon. Soprattutto hanno un buon sapore e procurano un vero piacere nel mangiare.

READ  Neve in montagna: un limite fluttuante di pioggia e neve prima che il tempo sia più favorevole

L’obiettivo è trovare un equilibrio tra grassi animali saturi e grassi vegetali insaturi, ottimi per la salute. Soprattutto per il cuore e le arterie. Pochi Burro (10 g) Sul pane tostato mattutino, usa burro o crème fraîche per cucinare una volta su quattro, olio d'oliva o olio di colza il resto del tempo e carni grasse (costola, agnello o braciole di maiale) o due volte a settimana, tranne quella. cioè carni magre (bistecca, roast beef, scamone, carni bianche).

Leggi anche > Cosa sono i grassi buoni?

Zuccheri veloci, che attaccano il colesterolo buono

Non ci vogliono bene! Troppi zuccheri assorbiti rapidamente portano a un basso livello di colesterolo HDL, che è importante mantenere a un buon livello perché trasporta il colesterolo in eccesso al fegato dove può essere scomposto. Evita barrette di cioccolato, bevande zuccherate, pasticcini e pasticcini, che sono inoltre ricchi di grassi saturi!

D'altra parte, non privarti della frutta: L'assorbimento dello zucchero in essi contenuto, il fruttosio, è rallentato dalle fibre e dalla masticazione. Da qui l'importanza di mangiare il frutto intero e non sotto forma di succo.

Leggi anche > Menopausa: evito gli zuccheri veloci

Sto sviluppando buone abitudini

Tengo alto il morale

Secondo alcuni studi, le nostre arterie sembrano soffrire di un calo del nostro morale. Poiché il colesterolo è un fattore di rischio cardiovascolare, non è necessario aggiungere un fattore di rischio per la depressione. Uscire e vedere la gente: in una parola, Sorridi alla vita e lei ti sorriderà! Più sei sazio, meno sei tentato di ricorrere a spuntini compensativi, pensati per curare piccoli disturbi dell'anima.

Leggi anche > Dire “grazie” fa bene alla salute!

READ  Bonus Covid, Ségur de la santé ... Gli stipendi ospedalieri sono aumentati del 6% nel 2020

mi sto muovendo

Anche se non ha un effetto diretto sull’abbassamento del colesterolo cattivo, l’attività fisica di resistenza può aiutare ad aumentare il colesterolo buono dal 15% al ​​20%. Un vero vantaggio! E se provassi a ballare invece di nuotare, andare in bicicletta o camminare?

Leggi anche > Nella figura: Quali sport praticare in caso di diabete, osteoporosi, pressione alta o colesterolo?