Dicembre 2, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Christophe Beaugrane ha ricevuto lettere minatorie da un politico: “Dovresti finire in prigione”

Christophe Beaugrand è stato invitato al gruppo C à vous in France 5 e ha affrontato diversi temi delicati che sono apparsi nel suo libro. In particolare, è tornato alla lunga lotta con cui ha dovuto diventare padre. Un viaggio pieno di insulti sui social che non vengono solo da “feccia”, come spiega la conduttrice.

“Non è solo ‘feccia’, ci sono anche stalker in uniforme che hanno il diritto di parlare all’Assemblea Nazionale”., spiega sul set di Anne-Elisabeth Lemoine.

Christophe Beaugrane, infatti, ha già ricevuto lettere da un politico francese. È l’ex senatore, Yves Pozzo de Borgo, ad attaccare la conduttrice sui social. “Dovresti finire in prigione, hai commesso crimini, Lo ha inviato prima di ricevere la risposta di Christoph Beaugrand”,Quanto a un ex senatore, lei non conosce molto bene la legge perché non ho commesso alcun reato fondando la mia famiglia! ”

Spiega anche che, fortunatamente, questi messaggi di odio sono solo una piccola minoranza. “I messaggi che ho ricevuto da quando è uscito il mio libro sono positivi al 98%, ma il 2% è molto aggressivo. Non commettere errori, non sono solo i bambini cattivi a scrivere queste lettere! Ci sono leader politici e leader di associazioni che lanciano pacchetti sui social network. Mi è successo che ho ricevuto incursioni digitali in seguito, tweet di La Manife portus, che mi chiamavano schiavo perché mi sono rivolto a una madre surrogata.

READ  Angel: "La mia uscita mi ha rubato"