Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il cantante Jean-Luc Hague è stato incriminato per stupro e detenuto in custodia cautelare

La Procura di Parigi ha dichiarato all’AFP che Jean-Luc Hague è stato arrestato mercoledì con l’accusa di stupro e abuso sessuale di minori di età superiore ai 15 anni e con l’accusa di corruzione di minori, confermando le informazioni ricevute dal quotidiano “Parisian”.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlAbbiamo appreso da un’autorità giudiziaria che il cantante Jean-Luc Lahaye, sospettato di aver aggredito sessualmente due adolescenti tra i 15 e i 17 anni dal 2013, cosa che lui contesta, è stato accusato venerdì di stupro di minore e posto in carcere custodia cautelare. Fonte.

Dopo 48 ore di fermo di polizia presso la sede dell’Ufficio centrale per la repressione della violenza sulle persone (OCRVP), la star degli anni ’80, 68 oggi, è accusata di “violenza sessuale. Minori di 15 anni, corruzione. Di minori” e abuso di vulnerabilità, ha detto la fonte.

D’altra parte, è stato messo in una posizione migliore come co-testimone per “possesso di un’immagine di pornografia infantile”, secondo una fonte informata.

Il giudice per la libertà e la detenzione (JLD) ha ordinato che fosse messo in custodia cautelare, come richiesto dall’accusa.

I suoi avvocati, Me Camilla Quendolo e Me David Apelbaum, hanno rifiutato di commentare.

Il traduttore del “Papa cantante” contesta le accuse, ha annunciato a JLD Me Apelbaum all’inizio dell’udienza.

Jean-Luc Hague è sospettato di aver fatto sesso con due adolescenti di 15 e 17 anni, a partire dal 2013.

Avrebbe anche chiesto loro, via Internet e telecamere interferenti, di togliersi i vestiti e assumere posizioni sessuali, secondo il quotidiano Le Parisien, confermato da un’altra fonte vicina al fascicolo.

Anche la figlia della cantante è stata arrestata mercoledì e lo stesso giorno è stata sollevata dal fermo di polizia con l’accusa di “manomissione di testimoni e complicità nello stupro di una minore di 15 anni” a causa delle sue condizioni di salute.

Due donne, ascoltate con l’accusa di “non aver denunciato il reato e di complicità nello stupro di una minorenne maggiore di 15 anni”, sono state rilasciate mercoledì e giovedì senza processo a questo punto.

La fonte giudiziaria ha affermato che l’accusa ha aperto, venerdì, informazioni giudiziarie relative a tutti i capi degli arresti.

Un’indagine preliminare è stata aperta all’inizio del 2021, a seguito di una nuova denuncia delle due ragazze nate nel 1998 e nel 2000. Avevano precedentemente sporto denuncia contro la cantante, ma poi si erano tirate indietro.

Tra i denuncianti, secondo Le Parisien, c’è un adolescente a cui è stato chiesto da Jean-Luc Hague di indulgere in giocattoli sessuali tramite una webcam che interferisce.

A causa di questi fatti, il 18 maggio 2015 è stato condannato a un anno di carcere con sospensione della pena per aver corrotto un minore.

READ  Il ritorno di Charlene dal Monaco ha suscitato molti commenti