Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Cavolo bianco” e “marcia forzata”… La stampa francese non è dispiaciuta per Emmanuel Macron dopo la sua apparizione in televisione

“Cavolo bianco” e “marcia forzata”… La stampa francese non è dispiaciuta per Emmanuel Macron dopo la sua apparizione in televisione

ILIl presidente della Repubblica ha sottolineato che la tanto contestata riforma delle pensioni deve essere attuata “entro la fine dell’anno”. Quasi in silenzio da gennaio su questo progetto rivoluzionario per il suo secondo mandato, Emmanuel Macron ha chiesto ancora una volta una riforma “necessaria” che non guidi “per divertimento”, in un’intervista di 35 minuti, trasmessa in televisione. “Se oggi devi sostenere l’impopolarità, io la sosterrò”.

“Come previsto, Emmanuel Macron ha dipinto un vuoto”, titolo Le Figaro . Per quanto riguarda il suo editorialista Yves Terard, non dobbiamo aspettarci troppo dalla sua attesissima intervista su TF1 e France 2. “Il presidente era uguale a se stesso. Non con le spalle al muro, ma dritto nei suoi stivali”.

Stéphane Vernay, vice caporedattore Francia occidentale Il titolo: “Nessun cambiamento, nessun ritiro… Il presidente entra sul ring in ritardo. Per quanto riguarda il quotidiano, il discorso di Emmanuel Macron non ha convinto né le parti sociali né l’opposizione.

Macron “in marcia obbligatoria” a lancio . Durante l’intervento del presidente dopo che il suo governo ha approvato l’Assemblea nazionale, ha “versato olio sulla mobilitazione più di quanto abbia cercato di calmare la rabbia della strada”. “La sua maggioranza ora è più relativa che mai. Macron rischia di scottarsi”.

Leggi anche Francia: il governo Burney è appeso a un filo

Versare umanità , il presidente francese in “flagrante negazione della realtà”. Sapeva solo opporsi “basta disprezzo alla rabbia che scuoteva il Paese durante le sue apparizioni televisive”.

READ  Gli ostaggi israeliani a Gaza ricevono medicine

Da parte loro, i giornalisti di A mond Evocando Macron “direttamente nei suoi panni, nonostante i forti disaccordi”. E nonostante la rabbia inestinguibile della piazza, “nulla sembra in grado di interrompere il filo del quinquennio”.

Titolo “Sulle pensioni, Emmanuel Macron non ci sta” repubblicano orientale . È stato detto con un sorriso, e il messaggio è chiaro Le Figaro et al il mondo E repubblicano orientale Macron evoca nelle sue scarpe inflessibili. Stessa storia da un lato Attraverso : “Emmanuel Macron non cambia rotta. Il presidente ipotizza, ammettendo un solo errore: di non essere riuscito a convincere della necessità della riforma delle pensioni. “Non era un lusso, ma una necessità”, ha detto.

Leggi anche Riforma pensioni: Macron punta sul fiato corto nella sfida