Cava de' Tirreni EVIDENZA Intervista Salerno

Impianti sportivi in ginocchio: polemiche e soluzioni

Non è solo lo stadio “Simonetta Lamberti” a pagare le scotto di una manutenzione approssimativa.

Cava de’ Tirreni. A soccombere sotto le piogge insistenti degli ultimi giorni anche gli altri impianti sportivi della città. Al manto erboso impraticabile e alle docce fredde del quartier generale della Cavese, infatti, si aggiungono le infiltrazioni d’acqua e i problemi di umidità delle altre palestre del territorio.

Il caso dell’Eagles Nest di San Pietro

Mentre al quartier generale della Cavese, domenica scorsa, si correva su un terreno fangoso e i giocatori erano impossibilitati a fare la doccia dopo la gara, un’altra partita – quella che il CavaBasket avrebbe dovuto disputare contro il Basket Team Stabia alla palestra della frazione di San Pietro – è stata del tutto impossibile da giocare.
«Purtroppo – ci ha raccontato Emilio Maddalo, general manager degli Eagles – la gara è durata meno di un quarto di gioco, quando l’arbitro ha dovuto sospendere il match perché dal tetto cadevano svariate e abbondanti gocce d’acqua che rendevano impraticabile parte del terreno di gioco. Nonostante la buona volontà di dirigenti ed addetti nel provare ad asciugare il campo, la situazione è stata insostenibile».

Ad ora, i dirigenti del Cava Basket – oltre ad aver effettuato un sopralluogo del tetto della struttura per capire l’entità del problema infiltrazioni – hanno nuovamente esortato gli uffici comunali e l’amministrazione ad intervenire soprattutto considerando che l’episodio di domenica non potrà ripetersi se non si vuole andare incontro a pesanti sanzioni sportive pesanti. Ma la condizione della palestra di San Pietro non è che la punta dell’iceberg del degrado e della mancata manutenzione ordinaria delle vecchie, obsolete palestre metelliane.

Le altre palestre cavesi

Problemi analoghi per la palestra “Mauro e Gino Avella” di San Nicola alla frazione di Pregiato dove vere e proprio cascate scendevano dai finestroni lungo le pareti della struttura. A San Lorenzo (la palestra è quella dell’istituto comprensivo “Carducci-Trezza”), invece, il problema maggiore resta la pavimentazione che in più punti presenta rialzi e avvallamenti.

Altra situazione critica è quella della palestra della succursale della scuola media “A. Balzico” alla frazione di Santa Lucia: nelle ultime ore i genitori hanno segnalato come «la struttura sia fredda e senza termosifoni, vetri rotti, spogliatoio delle ragazze completamente allagato, stracci dappertutto per tamponare perdite d’acqua. Bagno dei disabili completamente spaccato e porte del bagno femminile divelte e poggiate a terra. Pareti piene di umidità e diventate verdi per la muffa».

Polemiche e soluzioni

Non sono mancate, quindi, le polemiche arrivate dal consigliere d’opposizione Massimiliano di Matteo. «C’è un’assoluta mancanza di programmazione. Già a settembre feci un sopralluogo per segnalare le condizioni indecenti del manto erboso del “Lamberti”, ma niente è stato fatto. Per le palestre siamo sempre punto e a capo: la scarsa attenzione ha determinato addirittura problemi alla palestra di San Pietro che, essendo la più recente, dovrebbe rappresentare un gioiellino per la nostra città».

Chiarimenti in merito sono arrivati dal consigliere di maggioranza Eugenio Canora. «Stiamo lavorando per aggiornare il regolamento che disciplina l’uso degli impianti sportivi – ha detto Canora – Sarà regolamentata la possibilità di intervenire sugli impianti con lavori di manutenzione autofinanziati dalle società sportive che poi saranno scorporati dal canone mensile di utilizzo della palestra. Inoltre, il 20 gennaio, saranno presentati i progetti esecutivi per i lavori alle palestre “Mauro e Gino Avella” (di San Nicola a Pregiato) e San Lorenzo. È previsto il rifacimento del tetto, della pavimentazione e della facciata con inizio dei lavori programmato a 16 giugno».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi