Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Cava: il Comune depone la lapide in ricordo della strage di Balvano

Questa mattina a Palazzo di Città l’aula Consiliare era gremita per la commemorazione delle vittime di Balvano per non dimenticare una pagina di storia importante

In occasione della commemorazione delle vittime della strage ferroviaria di Balvano, avvenuta  tra la notte del 2 e 3 marzo del 1944, questa mattina l’aula Consiliare di Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni ha accolto tantissimi cittadini, accorsi per ricordare una triste pagina di storia, che non dovrà mai essere dimenticata. In quella tragedia morirono oltre 600 persone e, tra queste, vi erano anche 35 cavesi.

Abbiamo intervistato l’assessore alla Pubblica Istruzione Paola Moschillo e Patrizia Reso autrice del libro “Senza ritorno“, la quale ha avuto un confronto con alcuni studenti presenti in aula. Vediamo.

Dopo Palazzo di Città, la commemorazione è proseguita presso la stazione ferroviaria di Cava de’ Tirreni, dove è stata posta una targa in onore delle vittime.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi