Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Carne? Per il bene dei miei figli mi sacrifico”

Ho parlato a

Sono le sei di sera, aspetto l’inizio del confronto tra Christophe Deborso e Alexandre de Croo. È Colruyt che fa da cornice allo spettacolo. Quando ho contattato Virginie nel reparto senape, non avevo ancora letto il suo messaggio. Mi è stato appena detto che era straziante ed è stato condiviso 12.000 volte.

Virginia, con una lunga criniera grigia, non è una professionista televisiva, ma sembra che non le piaccia. Attacco la conversazione. Qual è stata la bomba che ti ha fatto esplodere tutto? “Sono madre di tre figlie, una gemella di 11 anni e una figlia maggiore, disabile. Abito a Dinant. Qual è la mia bomba? Sono 450 euro di gasolio che devo spendere per andare a lavorare a Floros .Sono un camionista.Tra pochi minuti sentirò Virginie e lei Racconta in diretta in TV che non mangia più carne, non ha più soldi per sfamare tutti e che tiene carne per i suoi figli.

Virginie, autrice di talento

Virginie venne quella sera con suo marito. “Guido di giorno e guido di notte. Inoltre non ci vediamo mai, chiedendoci spesso se ci sosterremo a vicenda in pensione. La nota dell’umorismo rilassa un po’ l’atmosfera. La vita di Virginie mi intriga, ma non “Non voglio bombardarla di domande. Odio quel momento in cui ti senti come se stessi usando gli altri per scrivere un saggio Lascio cadere la penna e il taccuino, per l’oscurità delle cose, lo capiamo, immagino.

Quello che mi stupisce di questa madre è la scelta delle armi. Scrive Virginia. “4 o 5 anni fa ho creato un gruppo privato su Facebook dove scrivo per le mie ragazze. Nel furgone ho anche un quaderno dove scrivo i miei stati d’animo. A volte leggo citazioni ai miei ragazzi. Per curiosità ho preso dal mio smartphone per unirmi al gruppo di cui mi ha appena parlato Virgin, ma ha parafrasato che sembro schietto”. No, non è un gruppo per il pubblico, è un gruppo che ho creato per me stesso. Sono solo in questo gruppo particolare, sto solo scrivendo i miei testi lì.

Prima di partire per il set, Virginia mi fa leggere una delle sue riflessioni sul suo lavoro. “La mattina sei libero, la sera vuoi lasciare tutto.” Leggo e mi diverto. Pochi minuti fa, questa signora era ancora solo un’altra testimone della crisi sui televisori. D’ora in poi, Virginie è ai miei occhi una scrittrice di talento.

gemette

Ho borbottato questa settimana – ho guidato nel centro di Liegi. Non avrei mai pensato di scriverlo un giorno, ma con questo tram c’è un casino peggiore di quello di Bruxelles.

Prima, guidare a Bruxelles era “solo un piccolo incubo”… Dal piano Good Move e dai lavori nei tunnel della Little Belt, è stato un inferno. La scorsa settimana, ci sono voluti un’ora e 15 minuti per arrivare da Place Meiser a 16 rue de la Loi. Un po’ di più, era in ritardo per la premiership.

Qualsiasi giornalista te lo dirà, non c’è posto peggiore del centro città. Giovedì però avevo appuntamento con Laurence Piret nel centro di Liegi, vicino alla Grande Poste, un nuovo centro di co-working trendy. Il caporedattore mi aveva consigliato il parcheggio di Saint-Denis. Semplice sulla carta tranne che nella città che prova il tram. Infatti il ​​parcheggio si trova alla fine di 1000 strada a senso unico e 4 placche di trasformazione.

Poi ci aspettiamo a Herstal. Dopo 35 minuti di viaggio, ho iniziato a dubitare del mio collega. Abbiamo certamente camminato lungo le buche e le strade diroccate sulle sponde della Mosa, ma il viaggio mi sembra innaturalmente lungo. Di solito Herstal è nelle vicinanze, ma lì… Sospetto che il mio copilota voglia rapirmi per chiedere un riscatto.




Dai video

Sulla via del ritorno, parcheggiamo l’auto vicino all’università. Ho appuntamento alle 16:30 al Panificio Saperlipopette, che è un punto di riferimento in zona. Non avendo bisogno di pensare all’auto, ho proceduto a trasportare i miei tre bagagli con l’attrezzatura e ho attraversato la città a piedi. Sotto la mia giacca, un oceano di sudore. Sei arrivato, Nas, lo odio.

In redazione, Lawrence mi ha incoraggiato a scrivere di Liegi. Gli ho fatto notare che tutti avevano già parlato del tram e che sono arrivato un po’ in ritardo. Mi ha detto con accento di Liegi: “Nenni huh mush, sarà divertente”. In questo caso…

ho visto

Angelo “Bambino”

Su TikTok, il canale angelo_actus è per Angèle News come BFM TV è per World News, ovvero una fonte inesauribile di informazioni. Grazie a un estratto da un’intervista a “M radio”, apprendiamo perché Pepete, il cane di Angèle, si chiama Pepete. No, non è un omaggio al “Bronze Skate” come pensava il presentatore mattutino, è un riferimento belga. “Baby è con noi in Belgio, intendendo le natiche, ma da quando vivo in Francia, nessuno lo sa”. Un commento ispirato all’ospite alle sue calcagna: “E lei ha dei bellissimi animali domestici, Baby”?

spremitura

Natasha St-Pierre senza trucco

L’evento è ben meritato ma la cantante Natasha St-Pierre è appena iniziata. “Ehi, sono venuto su TikTok, discesa senza trucco, discesa senza pettinatura e discesa senza sapere come funziona.” Dovremo vedere nei prossimi giorni se il canadese (che ora ha sede in Francia) creerà contenuti gag o contenuti di tipo educativo. Attualmente, ha solo 4 video incluso un video di anatomia. “Le donne, ad esempio, sanno come allungare le braccia, lasciando gli avambracci uniti quando le loro mani si attaccano”. Gli uomini non possono farlo. Ho fatto il test, ha ragione.

generoso

pela cetriolo

Sapevi che c’era una macchina per sbucciare i cetrioli. Questa settimana sul suo canale TikToklecantinier, Cook sta provocando un leggero panico nello spettatore. Da solo davanti a dozzine di cetrioli che vengono sciacquati nel lavandino, l’uomo si chiede come sbucciare così tanti cetrioli contemporaneamente. Con l’economo no! Con il coltello no! Ma con un pela-cetrioli. Per chi sbuccia a casa, il dispositivo è piuttosto interessante. In un secondo, tutto viene sbucciato. Ne voglio uno.

Così

READ  Momento scioccante: quando Alec Baldwin scopre di aver ucciso accidentalmente Halyna Hutchins