Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Carlos Tavares si spiega e viene approvato dai contributori

Carlos Tavares si spiega e viene approvato dai contributori

Aggiornato il 16 aprile alle 15:30.

L'Assemblea Generale si è appena riunita e ha votato con una maggioranza del 70% per approvare lo stipendio di Carlos Tavares, stimato a 36,5 milioni di dollari solo per il 2023. Adesso comprendiamo meglio il sorriso mostrato dal presidente di Stellantis nella sua visita ieri allo stabilimento Tremeri vicino a Metz, che assembla in particolare il motore della Citroën e-C3, Carlos Tavares.“Vedremo il risultato” Lo ha spiegato ad alcuni giornalisti. Questa tranquillità è tanto più logica in quanto il voto degli azionisti è solo consultivo dato che la sede del gruppo è olandese e Stellantis e il suo consiglio di amministrazione non sono soggetti alla legge francese.

Eserciterà il “controllo” sul consiglio di amministrazione

Previene. L’opinione degli azionisti ha un grande potere simbolico (e informativo). Questa approvazione rappresenta quindi una vittoria personale per l'amministratore delegato della galassia dei 14 marchi. Di conseguenza, le tre società di consulenza agli investitori intervenute non sono state ascoltate e hanno ritenuto esorbitanti questi bonus. Charles Pinel, direttore di Proxinvest, è uno dei tre ribelli, secondo il quale Carlos Tavares esercita Pertanto, il “controllo da parte del consiglio” non ha avuto successo. Il termine influenza fa sorridere anche il conduttore del gruppo, che non rivela i presunti metodi del suo insegnante, ma risponde spiegandoli “Il 90% del mio stipendio deriva dai risultati dell’azienda, questo dimostra che a quanto pare non sono poi così male”.

“Il mio stipendio non è accettabile? Cambiate la legge e la rispetterò”. Foto di Kardisiac.

Tuttavia, questa rivolta degli azionisti ha portato nel 2022 a un voto contro il bonus del CEO. Quest'ultimo ne ha tenuto conto. “Abbiamo apportato le correzioni.” In particolare aumentando la remunerazione degli altri dirigenti senior del gruppo. Di conseguenza, l'anno scorso il suo stipendio di 23,5 milioni di euro è stato approvato dall'80% degli azionisti.

READ  Ecco i motivi dell'abbandono della birra Heineken

Così durante l'assemblea generale di martedì sono stati quasi indulgenti, nonostante un aumento salariale del 56% in un anno. Per porre fine alle critiche, il Direttore generale attualmente si accontenta di rispondere “Se pensano che questo sia inaccettabile, lasciamo che approvino una legge, cambino la legge e io la rispetterò”. Sapendo benissimo che la legge francese non si applicherebbe al suo caso particolare.

Iscriviti alla newsletter di Karadisiac

Ricevi tutte le notizie sull'auto

L'indirizzo email fornito in questo modulo è trattato da GROUPE LA CENTRALE in qualità di titolare del trattamento.

Questi dati vengono utilizzati per inviarti informazioni sulle nostre offerte, novità ed eventi (newsletter, avvisi, inviti e altre pubblicazioni).

Se lo accetti, questi dati saranno trasferiti ai nostri partner, in qualità di titolari del trattamento, per consentirti di ricevere le loro comunicazioni in formato elettronico.

Avete il diritto di accesso, rettifica e cancellazione di questi dati, il diritto di limitazione del trattamento, il diritto di opposizione, il diritto alla portabilità dei vostri dati e il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo (in Francia, CNIL). Puoi anche revocare in qualsiasi momento il tuo consenso al trattamento dei tuoi dati. Per saperne di più sul trattamento dei tuoi dati: www.caradisiac.com/general/confidentialite/

Ma sempre nel corso della sua visita a Tremery, l'amministratore delegato di Stellantis ha annunciato il cambio di nome del Suv Alfa Romeo Milano, che sarà ribattezzato Junior. “È una decisione che abbiamo preso nel fine settimana per allentare le tensioni con il governo italiano”. Il governo accusa l'Alfa di voler utilizzare illegalmente il nome Milano, perché il crossover è prodotto in Polonia.

READ  Quanto costa un'auto elettrica rispetto ai motori a benzina e diesel?
Così velocemente come apparve, presto scomparve: l'Alfa Milano divenne Alfa Junior.
Così velocemente come apparve, presto scomparve: l'Alfa Milano divenne Alfa Junior.

Ma quest'albero non nasconde forse una foresta di discordia più profonda? A una domanda sulle ripetute accuse del governo Meloni, che accusa Stellantis di non investire abbastanza nella scarpa, ha risposto Tavares. “ “Non voglio elencare tutti i nostri investimenti in Italia, perché mi criticherebbero se non facessimo abbastanza in Francia”. Qual è il significato degli investimenti menzionati oltralpe? Tuttavia, a Mirafiore in Italia, come a Tremere nell'est o a Dufferin nel nord della Francia, i mezzi previsti per la conversione dal calore all'elettricità sono chiaramente visibili. Anche il passaggio completo a WhatsApp?

Per il leader del gruppo, a deciderlo saranno molti fattori, tra cui le elezioni previste a giugno in Europa e a novembre negli Stati Uniti. “A fine anno prenderò la mia decisione: continuare, riadattare o correggere la rotta fino al 2028. Perché devo collocarmi in un orizzonte di tre o quattro anni. Solo che nel 2026 scade il mandato del presidente Stellantis, oggi 66enne. Verrà rinnovato? Il voto degli azionisti di martedì potrebbe essere il primo indicatore della fiducia che ripongono oggi, e riporteranno domani, nel loro amministratore delegato.