Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Canada: i pozzi petroliferi abbandonati sono una bomba a orologeria ambientale

Canada: i pozzi petroliferi abbandonati sono una bomba a orologeria ambientale

Vernice rossa scheggiata, manometro rotto, martinetti a terra… Come centinaia di migliaia di altri, questo pozzo petrolifero del Canada occidentale è stato chiuso per decenni senza mai essere chiuso.

La maggior parte di questi piccoli pozzi viene spesso perforata a centinaia di metri sotto la superficie alla ricerca dei ricchi giacimenti di petrolio e gas dell’Alberta.eroso e decompostoafferma l’attivista Reagan Boychuk.

Ora è una bomba a orologeria ambientale in Canada, dove petrolio e gas rimangono i re e danno lavoro a quasi 600.000 persone.

Ciascuno deve essere gestito e monitorato in perpetuo a causa del rischio di perdite“Il gas ma anche il petrolio si trova nelle falde acquifere circostanti”, aggiunge il fondatore di Reclaim Alberta, un’organizzazione che si batte per la chiusura di questi pozzi abbandonati.

Ancora più preoccupante, continuano a emettere un gas serra molto potente: il metano.

Per vent’anni questa persona è stata “L’effetto è 86 volte superiore a quello di una molecola di anidride carbonicaMary Kang della McGill University, specializzata in questo argomento, conferma.

Potrebbe essere una fonte di contaminazione.sotto stimato“:”Il margine di incertezza è ampio“Guardando il numero di pozzi”, aggiunge l’esperto.

Più di 120.000 pozzi sono inattivi e aperti in Alberta e Saskatchewan, le due province che rappresentano il 91% dei pozzi canadesi, secondo un rapporto federale del 2022.

Insieme, emettono 16.000 tonnellate di metano – 545.000 tonnellate di anidride carbonica – ogni anno in un secolo, che equivale alle emissioni annuali di circa 237.000 automobili.