Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Camel Botoxide bandito dal concorso di bellezza in Arabia Saudita

Con premi pari a 66 milioni di dollari (58,5 milioni di euro), il King Abdulaziz Festival, un incontro annuale radicato nelle tradizioni beduine, accoglie allevatori da tutto il Golfo.

La forma e le dimensioni delle labbra, del collo e delle protuberanze sono i principali criteri di bellezza che dovresti scegliere tra i cammelli durante questa competizione che si svolge fino a metà gennaio nel deserto a nord-est di Riyadh.

Giovedì, l’agenzia di stampa saudita ha riferito che 43 cammelli sono stati squalificati per frode.

Ha aggiunto che un caso di imbroglio è stato rilevato dopo un esame fisico e medico sui cammelli, in particolare durante un esame a raggi X.

Non è la prima volta che gli organizzatori della competizione squalificano i cammelli a cui è stato iniettato il Botox o che hanno subito un intervento di chirurgia plastica, ma questa edizione ha registrato il numero più alto di non ammissibili da quando la competizione è iniziata sei anni fa.

Nel 2018 sono stati esclusi 14 cammelli.

“Le autorità vogliono presentare la bellezza nella sua forma naturale”, ha detto un funzionario del festival all’AFP a condizione di anonimato.

Secondo lui, la chirurgia plastica eseguita dagli animali è considerata un abuso.

READ  Nella notte sono crollati due edifici: un corpo è stato ritrovato sotto le macerie