Giugno 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bruxelles: presto cambio a Docks

Bruxelles: presto cambio a Docks

Nel 2023, Docks punta ad accogliere un po’ più di visitatori, con un conteggio di 7,5 milioni di persone e vicino alla prevista presenza di “crociera” all’apertura, di 8 milioni all’anno.

Tempo di lettura: 2 minuti

ilGiovedì, Nathalie Eloy, direttrice delle vendite del centro, ha affermato che il centro commerciale Docks di Bruxelles è riuscito ad attirare più di 7 milioni di visitatori nel corso dell’anno.

Sebbene Docks Bruxsel si stia posizionando anche come centro ricreativo, l’aumento delle presenze ha chiaramente avuto un impatto sul fatturato delle compagnie di charter. “La crisi economica che conosciamo non è stata ancora avvertita dagli ‘inquilini’, la maggior parte dei quali ha visto un netto aumento del turnover del personale”, afferma la signora Eloy.

Lo scorso anno hanno percorso le corsie del centro oltre 7,3 milioni di visitatori, il 28% in più rispetto al 2021, ma soprattutto il 50% in più rispetto al 2019, prima della pandemia. Dicembre è stato il mese del record assoluto, con oltre 760.000 visitatori.

nuove aspirazioni

Nel 2023, Docks punta ad accogliere un po’ più di visitatori, con un conteggio di 7,5 milioni di persone e vicino alla prevista presenza di “crociera” all’apertura, di 8 milioni all’anno. Per raggiungere questo obiettivo, introdurrà nuovi servizi, in particolare autolavaggi e barbieri, mentre il distretto di intrattenimento al coperto Koezio annuncia un rinnovamento della sua offerta. Il tunnel pedonale che dovrebbe collegare la stazione di Schaerbeek con il centro commerciale dovrebbe essere disponibile a breve (prima della primavera) e consente quindi di immaginare nuove sinergie con Train World.

READ  Lidl amplia lo spazio in cucina con questo gadget a meno di 6 euro


Leggi anche
Bruxsel Docks è fiducioso nel suo futuro

Tra gli altri progetti di quest’anno ci sarà anche l’ampliamento del parco pannelli fotovoltaici. Attualmente, Docks ha installato 4.500 metri quadrati, e altri 500 metri quadrati saranno decorati tra pochi mesi. Questi impianti, insieme al sistema di recupero energetico dell’inceneritore di Bruxelles-Energie, consentono al centro commerciale di non risentire molto degli alti prezzi dell’energia. Audited by CO2 logic, riceverà presto la designazione “CO2 Neutral”, a seguito della certificazione “BREEAM” concessa durante la sua progettazione.

Docks Bruxsel è stato aperto nell’ottobre 2016 e offre un centinaio di negozi, inclusi quindici ristoranti. Circa il 20% della sua superficie è dedicata all’intrattenimento, tra cui spazio avventura, cinema, centro congressi e museo.