Maggio 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bruce Lee di Marcinel nominato “Leggenda delle arti marziali”

Bruce Lee di Marcinel nominato “Leggenda delle arti marziali”

Mark Stas sta vivendo un sogno ad occhi aperti da alcuni anni ormai. Il residente di Marcinel, soprannominato il “Bruce Lee belga”, interpreta una serie di ruoli in vari film d’azione. Di recente, Hénunier ha ricevuto grandi riconoscimenti (“Leggenda delle arti marziali e rappresentante dell’anno”) in occasione di un evento internazionale di arti marziali a Lisbona. Scopri la foto del bambino di Leeuw-Saint-Pierre che si è fatto un nome nel mondo del cinema.

Originario della Corea del Sud, Marc Stas è cresciuto nella periferia di Bruxelles. Pratica arti marziali da quasi 40 anni e ha avuto una carriera atipica.

A 11 anni ha iniziato ad allenarsi nella sua camera da letto. A quel tempo, è stato ispirato da … Bruce Lee e anime anni ottanta giapponesi. “Ho iniziato ad allenarmi a casa, perché ero troppo giovane per andare in un club di arti marziali. Ho iniziato ad allenarmi tutti i giorni. Avevo i libri della nostra biblioteca locale. Da allora non ho più smesso.”Lui dice.

Nel 1984, ha seguito il suo primo corso di Karate Shotokan prima di passare al Taekwondo. “Dopo gli studi, qualche anno dopo, mi sono laureato in fisioterapia, poi ho scoperto un articolo sul Wing Tsun (Arte marziale cinese dedicata al combattimento ravvicinato, che prevede tecniche a mani nude e maneggio delle armi). È il fondamento dell’arte marziale di Bruce Lee di cui sono un grande fan”.Lui dice.

La sua passione per quest’arte lo incoraggerà a studiarla per primo Germania nel 1994. “Ho lasciato il Belgio per vivere in Germania dove c’erano le migliori scuole per imparare il Wing Tsun. Ero stupito. Facevo il fisioterapista e ho lasciato tutto a 22 anni per allenarmi seriamente. Ho vissuto in Germania per circa 5 anni. Non parlavo bene la lingua e non avevo un lavoro. È stato davvero avventuroso. È stato un periodo che mi ha portato molto in termini di sviluppo militare. Ho vissuto nel nord della Germania ad Essen. Potevo lavorare e allenarmi nello stesso posto.” Continua.

READ  Alcuni concorrenti della "Star Academy" criticano un ospite

Dopo questa formazione e oltre 34 anni nelle arti marziali, Mark Stas ha voluto creare il suo “sistema”, il flusso alare (una sorta di sintesi tra autodifesa e arti marziali). “Ho creato una specie di derivato del Wing Tsun.”

“Quando sono tornato in Belgio ho dovuto trovare un lavoro mentre continuavo ad allenarmi e insegnare arti marziali (incluso il Wing Flow). L’ho sempre combinato con il lavoro part-time. Attualmente lavoro come servizio clienti per un’azienda con sede a Wavre,” Precisa.

Le arti marziali hanno anche permesso a Mark Stas di superare il dolore emotivo. “Ho vissuto in Thailandia per alcuni mesi dopo molte delusioni nella mia vita. Ho lasciato il Belgio per tre mesi e ho viaggiato per ritrovare me stesso. Ho potuto incontrare il grande attore olandese Ron Smorenberg e ho potuto iniziare la mia carriera di attore. I momenti difficili mi hanno permesso di vivere fasi che hanno cambiato la mia vita”, Fiducia.

Versione digitale per gli abbonati

Dopo aver incontrato l’artista marziale e attore olandese Ron Smorenberg, la coppia Marcinello ha visto decollare la sua carriera di attore. (Ulteriori informazioni sulla sua filmografia). “Ha suonato con tutte le grandi star d’azione come Steven Seagal, Michael Jai White o Jackie Chan. L’ho incontrato in Thailandia, ed è rimasto stupito dalle mie capacità di combattimento. Dopodiché, ho avuto modo di recitare in alcuni altri film d’azione tra cui l’ultimo Borrowed Time 3 in cui ho recitato con grandi star americane come Patrick Kilpatrick, i fratelli Mandylor ed Eric Roberts, il fratello di Julia”.

“È stato bello ricevere un riconoscimento dopo tutti i sacrifici e il duro lavoro che abbiamo fatto”, Aggiunge. “Se non fosse stato per il viaggio in Thailandia nel 2017, non avrei vissuto tutto questo. All’inizio non avrei dovuto recitare nei film. Ho incontrato l’attore olandese. Voleva farmi un provino per vedere se lo facevo bene nei video ed era stupito. C’erano 3 produttori che stavano girando i loro film d’azione e io ho recitato in tutti e 3 i film, il che era inaspettato. Porte per film futuri”.

Versione digitale per gli abbonati

All’età di 50 anni, Mark Stas continua a viaggiare per questi progetti cinematografici, tenere corsi di formazione e partecipare a vari eventi di arti marziali.

READ  Alicia (Sposata a prima vista) ha una relazione con Benjamin nella settima stagione? Finalmente risponde!

E tra le grandi star o personaggi di film d’azione che ha potuto incontrare, una persona gli ha fatto una forte impressione: David Worth, un regista americano, che ha diretto in particolare il film Kickboxer (1989) con un certo personaggio… Jean-Claude Van Damme. “Ho potuto parlare con David Worth. Ha molta esperienza. Ha anche girato un film con Clint Eastwood. È molto gentile e con i piedi per terra. Mi ha impressionato molto con la sua presenza. D’altra parte, non ho mai incontrato Jean-Claude Van Damme, ma quando ero più giovane amavo i film in cui recitava. Ho molto rispetto per quello che potrebbe essere”. In Belgio abbiamo uno come lui.

Per quanto riguarda i suoi prossimi progetti, Mark Stas sta attualmente lavorando a un film che gli sta a cuore, senza rivelare le trame principali. “Sto lavorando a un film internazionale in cui sto lavorando a uno dei ruoli principali. Posso coreografare le scene in cui sono coinvolto. Questo potrebbe essere il mio film più importante. Combina le arti marziali. Sono molto entusiasta di poter realizzare questo progetto”.Si rallegra.

Comunque, Mark non avrebbe mai immaginato di vivere un’esperienza del genere.

“Da bambino, non sapevo che le arti marziali avrebbero occupato così tanto della mia vita. All’inizio non mi allenavo duramente per recitare nei film. Volevo migliorare nelle arti marziali. E sono stato in grado di superare tutti i miei problemi grazie a queste discipline, quando il morale era così basso. Quando si fa sul serio con la pratica, questo porta molte cose nel mio stile di vita. Ero felice di averti come parte della mia vita”.

Versione digitale per gli abbonati

READ  Il rapper MHD condannato a 12 anni in appello per omicidio