Marzo 3, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Australia, nel cuore dell’inferno climatico

Australia, nel cuore dell’inferno climatico

direzione Barcaldineuna piccola città che è stata dichiarata zona arida per 8 anni consecutivi.

Tuttavia Da quest’anno per divertimentoE E Un grande lago artificiale è stato scavato solo per i piaceri marini. È lunga un chilometro, larga 500 metri, e 400 milioni di litri d’acqua vengono pompati direttamente dalla falda freatica, che si prosciuga giorno dopo giorno.

Per aggiungere ancora di più la stranezza ambientale, la città ha deciso di organizzare una gara di motoscafi. Competono 40 auto da corsa, dai motoscafi ai potenti motori a reazione che consumano Tutto 65 litri di volti in ogni corsa.

La temperatura quel giorno era di 36 gradi. Come ogni giorno, l’acqua del lago artificiale evapora. La pompa deve riempire costantemente il lago in modo che non si svuoti. Di più HansHN., vicesindaco BarcalinoE Non vedi dov’è il problema: Il governo ci ha finanziato per scavare il lago, sarebbe sciocco non lasciarci continuare a riempirlo adesso.

La città si trova su un enorme corso d’acqua sotterraneo: il Great Artesian Basin, l’unica riserva idrica significativa del continente australiano.Ci sono voluti due milioni di anni di pioggia per riempirlo. Ma oggi il serbatoio è vuoto.

E se Cole non ha paura di attingere a quelle scorte, è perché non crede davvero nel cambiamento climatico.: Penso che sia solo un ciclo che il nostro pianeta sembra attraversare. Faccio fatica a crederci cosa noÈ questo cambiamento climatico. così possiamo usare menoBeh, è ​​una miniera d’oro.