Maggio 21, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Attacchi sul suolo russo: l’Ucraina ha il “diritto” di colpire obiettivi militari

Uno dei consiglieri della presidenza ucraina ha fatto riferimento a questo diritto internazionale, rilevando che Kiev potrebbe effettuare scioperi sul territorio russo.

Tempo di lettura: 2 minuti

Un consigliere della presidenza ucraina ha affermato giovedì che l’Ucraina ha il “diritto” di colpire obiettivi militari russi, osservando che Kiev potrebbe effettuare attacchi sul suolo russo.

La Russia attacca l’Ucraina e uccide civili. L’Ucraina si difenderà con tutti i mezzi, compresi gli attacchi ai depositi e alle basi degli assassini russi. Il mondo riconosce questo diritto”, ha scritto Mikhailo Podolyak sul suo account Twitter.

La Russia ha ripetutamente accusato le forze ucraine nelle ultime settimane di aver compiuto attacchi sul territorio russo, inclusi due villaggi nella regione di confine di Belgorod e un villaggio nella regione di Bryansk a metà aprile, senza che sia stato confermato come.

All’inizio di aprile, il governatore della regione di Belgorod ha affermato che gli elicotteri ucraini avevano sparato su un deposito di carburante. Il 25 aprile un grande deposito di carburante ha preso fuoco a Bryansk, una città a 150 chilometri dal confine con l’Ucraina che funge da base logistica per l’offensiva militare di Mosca in quel Paese, secondo le autorità russe, che non hanno specificato i motivi. a fuoco.



READ  È morto Pierre Rabhi, scrittore e figura dell'agroecologia