Novembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Quel giorno era la principessa che ho sempre voluto essere”


Lindsey McKeown, 35 anni, aveva il cancro e si è rifiutata di lasciare che la malattia si allontanasse dal momento che aveva sempre sognato. Danielle si è sposata, con la sua famiglia e gli amici presenti a Dublino, in Irlanda, la scorsa settimana, riporta l’Irish Mirror.

La madre morì tragicamente quattro giorni dopo quel giorno magico. Oltre a questa tragedia, la sua famiglia in lutto deve affrontare una nuova prova, poiché rischia di ritrovarsi senza casa. E così i loro cari hanno creato un gatto per aiutarli.

“Tutti sono devastati dalla sua morte. Lindsay era una persona meravigliosa ed è per questo che tutti l’amavano”, dice Sharon Ogden, un’amica della coppia. “Chiamavo sua madre Teresa una tuta da ginnastica perché era così gentile con tutti”.

A febbraio è caduta la terribile diagnosi di Lyndsey: cancro cervicale. Ma a maggio le sue condizioni sono peggiorate. “Continuava a lamentarsi di dolore alla spalla. Quando hanno fatto una scansione completa del corpo, aveva un enorme tumore nella parte posteriore dello stomaco”, dice la sua amica. “Nelle ultime tre settimane, si è diffuso al suo intestino. Hanno subito un intervento chirurgico perché era piccola e voleva darle un po’ di qualità di vita, ma sfortunatamente questa settimana mi sono ammalato gravemente”.

L’unica consolazione per chi le è vicino è che Lindsay ha potuto vivere il suo matrimonio come sognava. “Ha avuto il giorno migliore ed è stata la principessa che ha sempre voluto essere.”

READ  Variante Omicron: quarantena obbligatoria o divieto di viaggio per persone provenienti da 9 paesi africani