Luglio 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

ATP – Finali > Zverev, ovvero la palla maledetta, permette a Medvedev di sfuggire alle semifinali

ATP – Finali > Zverev, ovvero la palla maledetta, permette a Medvedev di sfuggire alle semifinali

Se Alexander Zverev e Daniil Medvedev sono ancora lontani da Nadal, Djokovic e Federer in termini di confronti, si sono affrontati nonostante tutto, questo mercoledì sera a Torino, per gli ottavi di finale.H Una volta in carriera e già la sesta volta in questa stagione. Una partita classica tra due giocatori molto vicini in termini di livello di gioco, e questo è stato ancora più vero sulla superficie più veloce in questa stagione.

Il duello inizia con un pareggio quando il russo vince e decide di alzare la palla. La strategia ripaga subito con l’entry break. Tornato alla pari con l’avversario a metà set, il tedesco è sembrato prendere gradualmente il sopravvento fino a mandare in rete quel famoso, quasi imperdibile rovescio alto, 4 punti a 1 a suo favore nella partita decisiva.

Senza dubbio la svolta decisiva della partita e forse del suo torneo, anche se Sasha aveva due set point prima di scendere definitivamente a 9 punti a 7.

Non lontano dal far esplodere la sua racchetta in panchina al termine di questo primo turno decisivo, tuttavia, il finalista degli US Open 2020 torna a lottare fino a offrirsi un break point, sul 4-4, prima di commettere un grave errore non forzato su lo spettacolo. Zverev non ci riuscirà

Si è rotto nella partita successiva, perdendo in due set: 7-6 (7), 6-4, e dovrà sicuramente battere Andrey Rublev e sperare di sconfiggere allo stesso tempo Carlos Alcaraz per assicurarsi la qualificazione alle semifinali. . Finali.-finali.

Daniil ora si qualifica per le semifinali e ha giocato con Medvedev con calma di fronte al giocatore tedesco, che ha sbagliato ogni volta nei momenti cruciali. Venerdì affronterà Alcaraz, che in questo incontro giocherà un ruolo importante per la sua sopravvivenza in questo Masters. Difficile sapere cosa aspettarsi e se il russo sarà davvero in grado di giocarsi la partita per un potenziale primo posto in questo girone rosso.

READ  Dopo Raman, Rimmer miete una nuova vittima