Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple sta preparando una Siri basata sull’intelligenza artificiale

Apple sta preparando una Siri basata sull’intelligenza artificiale

E se iOS 18 fosse il più grande aggiornamento degli ultimi anni? Infatti, Apple è finalmente riuscita ad aggiornare Siri. Concretamente, Siri è alimentata dall’intelligenza artificiale.

Apple si sta preparando per un grande punto di svolta con il rilascio anticipato di iOS 18. Crescono voci su una riprogettazione di Siri, soprannominata SiriGPT o AppleGPT. L’obiettivo è chiaro: stare al passo con la corsa agli assistenti virtuali nel mondo in continua evoluzione dell’intelligenza artificiale generativa.

Il marchio Apple si ispira ai recenti sviluppi di ChatGPT. Cerca di superare le aspettative incorporando caratteristiche rivoluzionarie. L’elaborazione locale sul dispositivo è al centro della strategia. Il che promette una velocità senza precedenti e una maggiore riservatezza. Apple supera la sfida della memoria limitata nei dispositivi mobili, dimostrando il suo impegno per l'innovazione.

Non fermarti qui

Ma le ambizioni di Apple non si fermano qui. Espandendo l'elaborazione per includere domini audio e video, l'azienda di Cupertino vuole ridefinire gli standard dell'intelligenza artificiale generativa. La realtà aumentata sta diventando un obiettivo importante, con iOS 16 che già mostra funzionalità eccezionali come il rilevamento delle porte per ipovedenti e la visualizzazione della traduzione in tempo reale.

Dal punto di vista del calendario, tutte le frecce puntano verso il WWDC 2024, quando Apple dovrebbe presentare ufficialmente iOS 18. Gli analisti prevedono un forte spostamento verso l'intelligenza artificiale generativa con l'ambizione di portare Siri a nuovi livelli. L'ampio reclutamento di esperti nel campo del “deep learning” conferma il fermo impegno di Apple in questa rivoluzione tecnologica.

Inevitabile quindi il rilascio di SiriGPT, che rappresenta la risposta di Apple agli sviluppi di ChatGPT. La domanda rimane: in che modo questa integrazione rivoluzionaria cambierà l'esperienza dell'utente in iOS 18? Ci sono ancora molte domande senza risposta.

READ  L'ufficio di un imprenditore dove il caos ispira la produttività

_
Segui il Belgio su iPhone Facebook, Youtube et al Instagram Per non perdere nessuna delle buone notizie, dei test e delle offerte.

Ricevi le nostre ultime notizie direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti a Il nostro canale.