Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Allerta aerea in Ucraina, esplosioni in diverse città, Leopoli al 90% senza elettricità: “lanciati oltre 120 missili”

L’Air Force ha annunciato sui social media che “il nemico sta attaccando l’Ucraina da più fronti con missili da crociera lanciati da aerei e navi”.

“Più di 120 missili sono stati lanciati distruggendo infrastrutture civili di base e uccidendo civili in massa”, ha aggiunto su Twitter il consigliere presidenziale ucraino Mikhailo Podolyak.

Il sindaco Vitali Klitschko ha detto che almeno tre persone sono rimaste ferite a Kiev, la capitale ucraina, a seguito dei nuovi scioperi. “Allo stato attuale, tre persone sono state infettate, tra cui una ragazza di 14 anni. Sono tutte in ospedale”, ha scritto su Telegram.

Lviv, una grande città dell’Ucraina occidentale, è rimasta senza il 90% della sua elettricità giovedì dopo i nuovi bombardamenti russi sulle infrastrutture energetiche dell’Ucraina nel mezzo dell’inverno. Il sindaco di Lviv, Andreich Sadovy, ha osservato sul social network Telegram che “il 90% della città è senza elettricità (…) Tram e filobus non circolano più in città e potrebbero esserci interruzioni dell’acqua”.

Il capo dell’amministrazione militare della città ha confermato che giovedì le difese antiaeree ucraine sono riuscite ad abbattere tutti i 16 missili russi che hanno colpito la capitale, Kiev.

“Sedici missili sono stati rilevati su Kiev e tutti i 16 missili sono stati abbattuti”, ha detto Sergei Popko su Telegram.

“Le schegge dei missili caduti hanno distrutto tre case e un’auto nel distretto di Darnitsky, un’impresa industriale nel distretto di Goloseevsky e uno stadio nel distretto di Pechersky. Tre persone sono rimaste ferite e portate in ospedale”, ha aggiunto.

Il Cremlino aveva avvertito che non ci sarebbe stata tregua sul terreno nel nuovo anno in Ucraina. Il presidente russo Vladimir Putin giustifica il suo attacco militare all’Ucraina, durato più di 10 mesi, a costo di enormi perdite, affermando che l’Occidente stava usando l’Ucraina come un ponte per minacciare la Russia.

READ  Guerre en Ucraina (DIRETTO): les Russes ont quitté la centrale de Chernobyl