Maggio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Allenatore dei Red Devils: tre grandi nomi nella rosa dei candidati

Allenatore dei Red Devils: tre grandi nomi nella rosa dei candidati

Diversi candidati (Hervé Renard, Claude Puel, Andrea Pirlo, ecc.) sono già stati licenziati. Nella rosa dei candidati troviamo, tra gli altri, tre big del calcio europeo: Joaquim Law, André Villas-Boas e Mauricio Pochettino.

Red Devils: decine di curriculum per il posto di allenatore, Verkotrin è la strada da direttore tecnico

Löw è libero da quando ha lasciato l’incarico di allenatore della Mannschaft nel giugno 2021, posizione che ha ricoperto per 15 anni con il trionfo ai Mondiali del 2014. Vuole rimanere nel calcio a circa 63 anni.

Villas-Boas è più giovane (45 anni) ma ha anche molta esperienza, avendo allenato Tottenham, Chelsea, Zenit, Porto e Marsiglia, la sua ultima squadra quando ha terminato il suo contratto nel marzo 2021.

Pochettino (50) è rimasto in carica al Paris Saint-Germain fino all’estate del 2022. Rimase in carica solo 18 mesi, e pagò l’eliminazione contro il Real Madrid agli ottavi. Prima di allora, ha svolto un ottimo lavoro al Tottenham dal 2014 al 2019, in particolare con Vertonghen e Alderweireld Devils. Mantiene un buon rating tra i più grandi club europei. Questo può rappresentare un ostacolo al sindacato a livello salariale. Guadagnava un milione… al mese a Parigi.

Il nuovo allenatore è con questi tre nomi? È possibile, ma la lista preparata dalla task force è più lunga, ma non possiamo ancora sapere quanto.

Il profilo del tecnico è più avanzato: Frankie Vercauteren (66) ha le migliori possibilità di diventare il nuovo allenatore, anche se nei giorni scorsi il club lo ha contattato. Libero dalla fine della sua parentesi ad Anversa (giugno 2021), ha già avuto esperienza in questo tipo di ruolo, fuori dal campo, in OHL.

READ  L'assist di Kevin De Bruyne, la doppietta "storica" ​​di Haaland: il terrificante duo di City porta a termine il lavoro di Leicester