Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alla fiera di Dubai, Airbus ha affrontato un ordine per 255 velivoli sin dal primo giorno

Riparte per primo il segmento degli aeromobili single-aisle e di medio raggio, che non è soggetto a restrizioni di traffico inferiori ai voli di lungo raggio.

Tempo di lettura: 2 minuti

unAirbus ha annunciato, domenica, la firma di un enorme ordine per l’acquisto di 255 aerei A321 a corridoio singolo da quattro compagnie aeree della compagnia americana Indigo Partners, il primo giorno del Dubai Air Show, ha annunciato domenica il produttore europeo.

Questa commessa vale più di 33 miliardi di dollari (quasi 29 miliardi di euro) secondo l’ultimo listino pubblicato nel 2018 dal produttore di aeromobili, un tasso che non viene quasi mai applicato soprattutto durante le commesse di grandi dimensioni.

Nel dettaglio, 102 aerei sono per la compagnia aerea low cost ungherese Wizz Air, 91 per la low cost statunitense Frontier Airlines, 39 per la messicana Volaris e 23 per la cilena Jetsmart, secondo un comunicato stampa di Airbus.

Dei 255 A321, 29 sono velivoli avveniristici XLR, i cosiddetti single aisle “a lunghissimo raggio” in grado di effettuare comunicazioni a lungo raggio tradizionalmente assegnate ai velivoli di grandi dimensioni (B777, A350).

Il fatto che le quattro società appartengano alla stessa società di investimento specializzata nel trasporto aereo ha consentito di ordinare un grande gruppo. E così ha permesso agli acquirenti di ottenere un prezzo interessante, ha concordato Guillaume Faury CEO di Airbus durante la cerimonia della firma, per la quale “dare e avere”.

La consegna sarà dal 2025.

Il traffico aereo globale, sebbene in ripresa quest’estate, è solo la metà di quello che era prima della crisi e dovrebbe tornare ai livelli del 2019 solo tra il 2023 e il 2025.

Riparte per primo il segmento degli aeromobili single-aisle e di medio raggio, che non è soggetto a restrizioni di traffico inferiori ai voli di lungo raggio.

“Vogliamo essere in una posizione iniziale per recuperare”, ha detto Bill Frank, presidente di Indigo.

READ  IKEA pagherà 110 milioni di euro di bonus Covid ai suoi dipendenti