Europa e Mondo

Alitalia, da Vestager richieste discriminatorie a Ita

Lega presenta interrogazione in Ue: “Un colpo durissimo alla nuova compagnia italiana”

Bruxelles – Abbiamo chiesto alla Commissione europea di chiarire i parametri secondo cui Ita dovrebbe rinunciare alla metà degli slot nell’aeroporto di Linate, mentre alle altre compagnie europee sono state poste delle condizioni di gran lunga più vantaggiose. La pandemia ha duramente gravato su tutto il trasporto aereo europeo, spingendo vari Paesi a concedere aiuti alle compagnie nazionali, anche sotto forma di ricapitalizzazioni.

Interrogazione a Ue, disparità rispetto a Lufthansa e Air France

Eppure le condizioni poste alla nuova compagnia Italia Trasporto Aereo (Ita), nell’ambito dell’investimento pubblico iniziale previsto dal piano industriale, sembrano essere estremamente diverse e impari rispetto ad altre realtà europee quali Lufthansa e Air France-Klm.

Le valutazioni della direzione generale della Concorrenza sono svolte in base a bilanci e analisi della competitività prima della crisi sanitaria. Chiediamo se ciò sia ritenuto appropriato dall’Ue, inoltre domandiamo se la Commissione sia consapevole che le richieste formulate assesterebbero un colpo durissimo alla nuova compagnia italiana, che già si trova a dover implementare la nuova strategia industriale in un contesto di mercato difficile a seguito della pandemia.

Leggi anche: PNRR, Vuolo (ID/Lega): “L’Europa ci attende. Le nostre proposte guardano al Sud”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi