Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA

Acqua pubblica a Roccapiemonte: stop agli sprechi alle fontane pubbliche

acqua pubblica a Roccapiemonte

Acqua pubblica a Roccapiemonte, installati pulsanti e manopole alle fontane pubbliche per evitare ogni forma di spreco.

La tutela dell’acqua pubblica a Roccapiemonte passa anche per la lotta a ogni forma di spreco. L’amministrazione ha disposto l’applicazione di pulsanti e manopole a tutte le fontane pubbliche.

I nuovi erogatori permetteranno dunque di limitare il getto d’acqua potabile, evitando dunque che sgorghi senza soluzione di continuità.

Sono 14 in totale le fontane pubbliche a Roccapiemonte e con questo nuovo metodo ci sarà una notevole riduzione del consumo idrico. Il sindaco Carmine Pagano ha ribadito ancora una volta che «Roccapiemonte è uno dei pochi Comuni che ancora riesce a mantenere pubblico il servizio idrico nella propria città. Passare al privato significherebbe vedersi triplicato il costo per il servizio».

Il primo cittadino non ha mancato di evidenziare i disagi che la gestione privata causa in molti comuni della Campania. «Sono convinto che con l’attivazione del quarto pozzo presso l’Acquedotto Comunale riusciremo ad evitare gli attuali disagi della sospensione idrica notturna».

Lo stesso sindaco ha sottolineato che tutti i cittadini di Roccapiemonte stanno dando una mano importante. In tanti hanno infatti anche versato contributi volontari al conto corrente aperto di recente.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi