Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Accordo Mercosur – Unione Europea: 100 deputati francesi “avvertono” Bruxelles

Accordo Mercosur – Unione Europea: 100 deputati francesi “avvertono” Bruxelles

In una lettera indirizzata a Ursula von der Leyen, un centinaio di deputati francesi hanno considerato questo accordo “totalmente contraddittorio rispetto ai nostri impegni a favore del mondo agricolo e di difesa dell’ambiente”, ma anche “obsoleto e incompatibile con gli enormi sforzi compiuti .” “Dagli agricoltori nella transizione ecologica.

Ha chiesto: “Come possiamo chiedere ai nostri agricoltori (…) di impegnarsi (…) e di accettare di portare prodotti a basso prezzo che entrano nei loro mercati attraverso una concorrenza sleale e queste regole non vengono affatto applicate?” – chiesero i deputati.

I firmatari sottolineano inoltre che “l’Europa deve favorire nuove forme di partenariati strategici su questioni ambientali e sociali e tenere pienamente conto degli imperativi di sovranità e sicurezza alimentare”.

L'azione dei contadini si è fatta tesa alla vigilia degli annunci del portiere

Chiedono inoltre che l’accordo sia subordinato al “rispetto degli impegni climatici delle parti”, al “non provocare un aumento della deforestazione delle foreste importate all’interno dell’Ue” e al “collegare l’accesso dei prodotti agroalimentari al mercato Ue al rispetto degli impegni presi”. Con gli standard sanitari e ambientali europei.

La lettera arriva mentre la rabbia agricola colpisce Francia, Germania, Romania e Polonia, e prende di mira in particolare gli standard ambientali e le importazioni ritenute ingiuste nell’UE.

Ursula von der Leyen ha lanciato giovedì un “dialogo strategico” con il settore agricolo per cercare di superare la polarizzazione, soprattutto per quanto riguarda la legislazione ambientale.

Quasi trenta rappresentanti di organizzazioni agricole, del settore agroalimentare, ONG ambientaliste ed esperti si sono incontrati a Bruxelles per discutere delle prospettive a medio e lungo termine.

Le conclusioni sono attese entro la fine dell’estate, aprendo la strada al prossimo comitato e allo sviluppo della prossima Politica Agricola Comune (PAC) a partire dal 2028.

READ  L'incredibile ma reale azione di... flatulenza