Attualità Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Abbazia di Cava, patrimonio Unesco? La proposta a un anno dal sollecito di Gravagnuolo

Corre ai ripari l’amministrazione metelliana e prova, in extremis, a chiedere la candidatura per l’Abbazia Benedettina quale Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Era stato l’ex sindaco Luigi Gravagnuolo, quasi un anno fa (di seguito l’articolo), a sollecitare l’Amministrazione Comunale e Regionale, nonché padre abate dom Michele Petruzzelli, affinchè venisse presentata candidatura per l’Abbazia Benedettina quale Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Cava. Cercasi candidatura Unesco per l’Abbazia Benedettina

«Mi sia consentito – scriveva Gravagnuolo a gennaio – di rivolgere un accorato appello alle nostre autorità comunali, provinciali e regionali, nonché alla stessa gerarchia ecclesiastica, a cominciare dal padre abate della Badia di Cava, dom Michele Petruzzelli, affinché si assicurino dell’inserimento della nostra Badia nel progetto e ne rafforzino la candidatura presso l’Unesco. La Fondazione Comunitaria del Lecchese ha messo in movimento il treno, sarebbe un delitto lasciarcelo sfuggire».

L’esito iniziale della selezione era stato reso noto qualche mese dopo, ed era stato lo stesso Gravagnuolo a scoprire che l’Abbazia Benedettina di Cava de’ Tirreni non figurava tra le otto candidate all’importante riconoscimento internazionale. Da qui ai solleciti di Gravagnuolo che hanno portato poi la Giunta di Servalli a prendere in mano le redini della situazione.

A seguire l’iter è l’ex direttore dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Mario Galdi, il quale aveva fatto già sapere che la pratica per la candidatura dell’Abbazia Benedettina di Cava quale Patrimonio Unesco era in corso. La scorsa settimana, con apposita delibera di Giunta, l’amministrazione ha fatto sapere poi di aver provveduto – in collaborazione con dom Michele Petruzzelli, abate ordinario dell’abbazia benedettina – a sostenere la candidatura dello storico sito tra gli insediamenti benedettini dell’Italia medievale contribuendo anche economicamente, per una spesa di circa 5000 euro, all’istruttoria delle pratiche tecniche e amministrative preliminari alla proposta di candidatura.

 

Scopri l'Autore

Giuseppe Ferrara

Giuseppe Ferrara

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi