Novembre 27, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

A partire dal prossimo anno, pagherai alcune delle tasse più costose


Questa non è una sorpresa: ogni anno le commissioni bancarie aumentano in molte banche. Gli aumenti riguardano spesso servizi offline, come bonifici cartacei o invio di estratti conto. Obiettivo: promuovere la transizione ai servizi digitali.

BNP Paribas Fortis e banca bpost hanno annunciato che le commissioni legate al conto corrente aumenteranno dal prossimo anno. Pertanto, i clienti di BNP Paribas Fortis pagheranno 2 euro al mese sul loro conto corrente a partire dal 2022, rispetto agli attuali 1,75 euro, secondo Guide-epargne.be, citato da HLN.

Stesso discorso per bpost bank, dove i costi dei correntisti b.comfort scenderanno a 4,50 euro al mese dal prossimo anno, rispetto ai 4,25 euro attuali. I conti in abbonamento aumenteranno da 24 a 28 euro all’anno e aumenteranno anche i servizi digitali.

Buone notizie, molte banche offrono ancora conti correnti gratuiti, anche se spesso sono riservati ai giovani che, una volta raggiunta una certa età, non eludono le commissioni di gestione.


READ  Dopo aver effettuato un ordine su Amazon, Simon scopre di dover pagare una tassa doganale di 20 euro: come evita questo contrattempo?