EVIDENZA

Cavese: prima vittoria di campionato contro la Palmese

Una gara vincente per la Cavese 1919 che all’esordio in campionato di Serie D batte la Palmese per 2 reti a 0. Presso lo stadio Simonetta Lamberti, di fronte circa 1300 spettatori, gli aquilotti mettono a segno i primi 3 punti della stagione sportiva piazzandosi nel gruppetto delle vincenti della prima giornata insieme a Rende, Gladiator, Turris, Frattese e Sicula Leonzio. Una gara ben giocata per i padroni di casa che schierano un 4-3-3 con D’Anna e Golia a supporto di Gabrielloni, e diretti in panchina da mister Carmine De Falco posto in sostituzione dello squalificato Emilio Longo.

LA CRONACA – la gara per la Cavese comincia a toni bassi; macchinosa e contratta a centrocampo concede troppo gioco agli avversari che già al 9′ sbagliano la prima incredibile occasione gol, dove Dorato appoggia fuori porta un passaggio filtrante di Crucitti. Gli aquilotti rispondono solo al 23′ con un bel tiro da fuori area di Golia, di poco alto. Dopo 2 minuti beffa per i padroni di casa: Gabrielloni mette con un ginocchio la palla in rete, ma il guardalinee segnala il fuorigioco. Al 29′ ci riprova lo stesso Gabrielloni con un tiro da 25 metri che sfiora il palo. Al 39′ contropiede per la Cavese: Golia serve D’Anna che calcia con potenza ma il tiro trova le braccia dell’estremo difensore della Palmese, Pellegrino, che deciso lo respinge. Gli ultimi minuti della prima frazione di gioco sono solo per la Cavese; al 42′ la punizione battuta da D’Anna viene colpita di testa di Gabrielloni che manda di poco alto sulla porta.

Nella ripresa si parte con gli stessi 22 in campo. Cavese subito all’attacco nei primi minuti con un tiro di Golia che al 50′ viene smanacciato fuori porta dal portiere avversario. Al 56′ gli aquilotti passano in vantaggio: dalla fascia destra, parte il cross di Golia per D’Anna che di testa anticipa il portiere e fa esultare tutto il Simonetta Lamberti, con il primo gol della stagione. Iniziano le sostituzioni in campo, per la Cavese esce Golia ed esordisce Ciarcià, mentre per la Palmese entrano Zampaglione e Vitale per Traverniti e Bonadio. Al 27′ del secondo tempo è Zampaglione a impegnare Conti con una conclusione al volo da fuori area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Altro cambio per gli aquilotti: a scendere in campo dopo 4 mesi di recupero per infortunio è Salvatore D’Ancora che subentra a Rossi. Al 39’s.t. clamorosa chance per la Palmese con Dorato che, a cinque metri dalla porta, non riesce a inquadrare lo specchio, sbagliando incredibilmente il gol del pareggio. Al 41′ s.t. la rovesciata di Gabrielloni non impensierisce Pellegrino ma l’ultima emozione non tarda ad arrivare. In pieno recupero, al 91′, la Cavese dalla sinistra, la palla arriva al centro a D’Ancora che con un tiro potente piega le mani del portiere e chiude definitivamente l’incontro. Gli Aquilotti archiviano la partita con un doppio vantaggio che li porta fiduciosi al prossimo incontro in terra sicula contro l’Igea Virtus.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi