Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Mercato San Severino Napoli Roccapiemonte

Lavoratori Silba di nuovo sulle barricate: sit-in al Centro Direzionale

Si riaccende la protesta dei lavoratori del gruppo Silba: in queste ore sit-in al Centro Direzionale di Napoli, presso la sede della Giunta Regionale della Campania.

L’azienda non paga i lavoratori nonostante i soldi ricevuti dall’Asl Salerno e riesplode la vertenza legata agli addetti del gruppo Silba. Si prepara una protesta a oltranza se non si avrà in tempi brevi una fumata bianca sulla vicenda. Così, questa mattina i lavoratori della società sono tornati a mobilitarsi per il mancato pagamento dello stipendi di aprile. Ad aggiornare, in diretta Facebook, sugli sviluppi della protesta che si sta svolgendo in questi minuti sono i rappresentati della “Camera Popolare del Lavoro” di Cava de’ Tirreni.

«Siamo al Centro Direzionale di Napoli con i lavoratori Silba (Villa Alba, Villa Silvia, Clinica Montesano) – si legge sulla pagina di Camera Popolare del Lavoro di Cava de’ Tirreni – per chiedere l’immediato pagamento degli stipendi arretrati di aprile e per avere risposte chiare sul futuro occupazionale dei 330 lavoratori (Silba spa ha una procedura di scioglimento in corso). Dopo l’accordo del 21 Marzo, la proprietà continua a non pagare gli stipendi e a non dare risposte chiare ai dipendenti sul futuro che li attende. La Regione e l’Asl devono dirci da che parte stanno!»

In Regione, lo scorso mese di marzo, la Silba aveva sottoscirtto un accordo, insieme ai sindacati, al direttore generale per la sanitò regionale e la manager dell’Asl Salerno. L’intesa era subordinata alla regolare erogazione delle competenze maturate dai lavoratori e ne costituiva condizione essenziale per l’attuazione, comportando diversamente la risoluzione del patto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi