Aprile 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Windows supporterà i formati di file compressi

Windows supporterà i formati di file compressi

Entro la fine della settimana, Microsoft rilascerà un nuovo aggiornamento per Windows che consentirà di supportare un’ampia gamma di formati compressi.

WinRar o 7-Zip o anche WinZip stanno tutti vivendo le loro ultime ore? Comunque, questo è ciò che suggerisce nuovo biglietto da Microsoft in uno dei suoi blog. Come specificato sul sito, Microsoft intende aggiungere, in un prossimo futuro, la piena compatibilità del proprio sistema operativo con file .tar, .7-zip, .rar, .gz e molti altri.

Il loro punto comune? Sono tutti formati di archivio o, in altre parole, formati compressi. Pagina convertita all’elaborazione di file compressi, poiché WinRar ha offerto una licenza a pagamento per quasi 30 anni per decomprimere o comprimere i contenuti digitali. Una licenza a pagamento è sempre stata oggetto di gag sul web, in quanto il software ci spinge ad acquistarla, senza costringerci a farlo.

Disponibile questa settimana

secondo il bordoLa compressione dei file dovrebbe arrivare questo fine settimana. “Ora puoi migliorare le prestazioni della funzionalità di archiviazione sottoponendo a stress Windows”indirizza Microsoft al loro sito Web, senza fornire ulteriori dettagli su come funziona.

Il fatto che Windows si stia adattando e offra finalmente la compatibilità nativa con i formati compressi non è sorprendente. È giunto il momento che Microsoft introduca questa funzionalità sul proprio sistema operativo, soprattutto perché macOS offre questa funzionalità già da molti anni. Windows offriva il supporto zip nativo che, tuttavia, era molto semplice.

Ma l’arrivo di una tale funzione segna la condanna a morte per WinRar e 7-zip? È difficile dirlo ora. La cosa più importante sarebbe sapere se la funzionalità interna di Windows è efficace e quali sono i limiti. I veterani, nostalgici dell’era di Windows XP, dal canto loro possono rimanere fedeli a questo programma e continuare ad usarlo ad ogni costo.

READ  Il nuovo trailer MultiVersus rivela Tasmanian Devil, Iron Giant e Vera oltre alla beta aperta

_
Segui Geeko su FacebookE Youtube E Instagram per non perderti notizie, quiz e consigli.