Gennaio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Vorrei vincere un monumento e lottare per la maglia verde”

Wout van Aert ha rivelato i suoi obiettivi e le sue ambizioni per la stagione 2022. Puntando con precisione alle sue date e forse salvandosi un po’ di più, il campione belga spera di vincere un monumento durante la primavera e lottare per la maglia verde al Tour de France .

Appena dopo poche ore Campione belga di ciclocrosse Wout van Aert Unisciti alla sua squadra jumbo visma In preparazione per uno stage a Calpe, in Spagna. La nazionale olandese ha presentato la sua rosa per la stagione 2022 strada Per annunciare le sue principali ambizioni e obiettivi. “Cambierò un po’ la mia preparazione primaverile, voglio iniziare la mia stagione con un corso in altura e poi Omloop Het Nieuwsblad come prima gara. Allora continuerò con Parigi Nizza. Tutto questo per arrivare al mio livello migliore Milano Sanremo Persino Parigi Rubix. La volontà è anche quella di raggiungere il mio livello di picco più tardi rispetto alle stagioni precedenti”., si fida dell’ostilità.

“Improvvisamente, ho deciso di non schierarmi strade bianche. È stata una decisione difficile, proprio come non discutere Mondi del ciclocross. Non è una scelta del cuore ma una scelta della testa. Spero che porti frutti. continuando Parigi Nizza invece di strade bianche, sarò in grado di mettermi in uno stato mentale di preparazione e meno competizione”.

Sono disposto a guadagnare di meno per poter vincere gare più grandi

“Ho il desiderio e l’ambizione di vincere un memoriale quest’anno”, continuo Wout van Aert. “Nel 2021 ho vinto tanto e le grandi gare, ma sulle piste ciclabile mi mancava sempre una piccola cosa, giocata con i dettagli. Sono pronto a vincere di meno, nel 2022 per poter fare gare più grandi. A volte è difficile per contenerti. E iniziare la gara un po’ più tranquillamente. Sono un vincitore, lo adoro. Ma l’anno scorso mi ha mostrato e mi ha permesso di imparare che a volte devi fare un po’”.

“Non chiedermi di scegliere tra a Un giro delle Fiandre e Parigi Rubix. Non importava. penso che Rubix, per me, anche se sono fiammingo, è davvero leggendaria ed è una gara pazzesca. Ma poiché sono fiammingo, io Un giro delle Fiandre È anche qualcosa di speciale! Qualunque cosa accada, se vinco una di queste due gare, sarò molto felice”..

Finalmente i nuovi piloti per aiutare Van Aert nelle classiche

Per il successo nella conquista di questo monumento, il campione belga ha ricevuto una famosa spinta dalla sua squadra. con arrivo Tiesj Benoote Christophe Laporte dove Tosh van der Sande, reclutamento 2022 jumbo visma Stare bene. “Avevamo già una squadra particolarmente forte Nathan Van Hoydonk e Mike TeunissenMa abbiamo visto che con gli infortuni tutto può essere capovolto. Quindi abbiamo cercato di ampliare la selezione e abbiamo portato alcuni giocatori molto forti. Tiesj Benoot e Christophe Laporte Riescono, ad esempio, a vincere le classiche”.

“Speriamo di poter raggiungere la finale con più piloti. jumbo visma Un’attrice, con più compagni di squadra, che non è mai stata così sola come in passato”, spiegare strada.

È ora di provare a vincere la maglia verde

Come gli ultimi due anni, dall’art Dovrebbe far parte della selezione per Giro di Francia. Vincitore di tre tappe lo scorso anno, gli chiediamo se poteva fare di meglio. “Non so cosa sia meglio e come fare meglio Giro di Francia. Forse vincere la maglia verde? Non so se sia meglio delle mie vittorie in tre fasi nel 2021. Sarebbe comunque diverso. Questa è sicuramente una delle mie grandi ambizioni per l’estate, quella di andare avanti un viaggio ed essere in grado di fare qualcosa al riguardo. Questo potrebbe essere l’anno giusto per giocare nel verde. Perché nel 2020 ero impegnato al 100%. Primoz RoglicNel 2021 il mio obiettivo era Olimpiadi che è arrivato dopo un viaggio. Il 2022 è l’anno giusto, è tempo di provare a vincere quella maglia verde”., e conclude Wout van Aert.

Bollettino sportivo

Ricevi la maggior parte delle informazioni sportive ogni mattina.

ok

READ  Luca Briselle ha battuto in finale John Higgins e ha vinto il secondo campionato in classifica