Pallavolo Salerno Sport

Volley femminile: l’Indomita chiude il Campionato con una sconfitta al tie break

tie break

Si chiude con una sconfitta al tie break il campionato di serie C dell’Indomita femminile. Alla Senatore vince il Nola.

Dopo un avvio equilibrato, l’Indomita, soprattutto grazie a Losasso, nel primo set scappa subito via ed è un punto dell’under 16 Sole a siglare il 12-8 al time out tecnico. Prova a reagire il Nola, ma l’Indomita non lascia spazio alle avversarie. Sale in cattedra anche capitan Scoppetta e le ragazze care alla presidente Maria Ruggiero chiudono 25-16. Nel secondo set l’Indomita parte bene e va avanti subito 6-4. Il Nola ritrova la parità ma Sacco firma il 10-9. Al time out tecnico le ospiti sono avanti di due, 10-12. Al rientro in campo si gioca punto a punto. Sul 18-18, firmato da Scoppetta, l’Indomita prova l’allungo. Losasso firma il 20-18, ma il Nola recupera e guadagna due set point, 22-24. Le ragazze di coach Tescione li annullano ma cedono 24-26.

Nel terzo set l’Indomita parte bene e si porta avanti 9-7. Poi arrivano sei punti consecutivi del Nola. Coach Tescione inserisce Naddeo, un’altra under 16, al posto di Izzo, ma nonostante due muri consecutivi di capitan Scoppetta, il Nola scappa via e va a chiudere 16-25. Nel quarto set c’è spazio anche per Pagano al posto di Sole. Il Nola parte bene, intenzionato a chiudere la gara e si porta avanti anche di 3, 4-7. L’Indomita reagisce e, trascinata dai punti di Verdoliva, va al time out tecnico in vantaggio 12-10. Sul 14-12 va al servizio proprio Simona Verdoliva e grazie anche a cinque ace, l’Indomita piazza un parziale di 11-0 che vale il 25-12 che porta le squadre al tie break.

Il quinto set si apre nel segno del Nola che va al cambio campo avanti 0-8. Il primo punto per le padrone di casa lo realizza Pagano, 1-8. Il Nola però non sbaglia nulla e va sul 4-14. L’Indomita, con grande cuore, annulla quattro match point ma poi deve inchinarsi 8-15.

Finisce comunque tra gli applausi del pubblico per un’Indomita che aveva già da tempo centrato l’obiettivo stagionale della salvezza. Per quanto riguarda lo score delle ragazze di coach Tescione, top scorer del match a pari merito Verdoliva e Losasso con 13, poi Sacco a dodici mentre ha chiuso a 11 capitan Scoppetta.

“E’ stata una gara piacevole” – ha dichiarato a fine partita il tecnico dell’Indomita, Francesco Tescione.
Il bilancio finale è sicuramente positivo continua il coach: “Abbiamo totalizzato 26 punti con sei under 16 nel gruppo; per noi è come aver vinto il campionato. Abbiamo basi importanti costituite dal settore giovanile e spero che queste ragazze possano avere sempre più spazio”.

I risultati della ventiseiesima giornata: Elisa Volley Pomigliano-Arzano 3-1, Indomita-Nola 2-3, S.Agata-Ribellina 3-2, Forio-Olimpia Volley (np), Costantinopoli-Scafati 1-3, Volleytime Casagiove-Phoenix Caivano 3-0, Pessy Volley-Battipagliese 2-3

La classifica: Battipagliese 68, Elisa Volley Pomigliano 65, Volleytime Casagiove 59, Phoenix Caivano 55, Pessy Volley 49, Nola 44, Arzano 42, S.Agata 40, Xenia Scafati 31, Indomita 26, Ribellina 25, Olimpia Volley 24, Costantinopoli 8, Forio 7

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi