Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Verso l’istituzione di una funzione pubblica franco-italiana

Verso l’istituzione di una funzione pubblica franco-italiana

“L’unica cosa che chiediamo è la passione. Non ci sono prerequisiti”, spiega il segretario statale della Gioventù. Sarah L Pelosa All’AFP. Martedì è previsto l’inizio dell’incontro a Roma Servizio civile Franco-italiano, un sistema che consente ai giovani francesi o italiani di intraprendere un lavoro retribuito nell’interesse pubblico in un altro paese.

“L’idea è quella di permettere ai giovani associati di sperimentare il movimento, che non rientra nell’ambito dei loro studi”, ha spiegato all’AFP Sarah El Harey, segretaria di Stato per la gioventù, che guida il programma incluso in Franco. – Accordo del Quirinale italiano del 2021.

Circa 600 euro

I beneficiari, di età compresa tra 16 e 25 anni, riceveranno circa 600 euro per lavorare per un anno in associazioni o comunità su questioni come l’ambiente, la solidarietà, la discriminazione, la memoria o lo sport: Parigi (per Olimpiadi estive 2024), Milano e Cortina d’Ampezzo (Olimpiadi Invernali 2026) ospitano specificatamente le Olimpiadi. Gli italiani non hanno bisogno di parlare italiano, gli italiani non hanno bisogno di parlare francese per candidarsi e viceversa, ha detto il ministro.

Secondo la Segreteria di Stato per la gioventù, l’obiettivo iniziale della serie era modesto, con “un totale di 150 servizi civici in francese e italiano” ogni anno. In totale, dalla sua creazione nel 2010, sono stati più di 700.000 i giovani Partecipato al servizio civile.

Tensioni diplomatiche

Il sistema franco-italiano è previsto nell’ambito dell’Accordo del Quirinale, firmato dal presidente francese a Roma nel novembre 2021. Emanuele Macron E Mario Draghiche allora era Primo Ministro.

Il testo prevede una cooperazione bilaterale rafforzata in materia di diplomazia e sicurezza, trasformazioni digitali e ambientali, cultura e istruzione, cooperazione industriale e spazio. Ma il Le relazioni diplomatiche sono tese tra i due paesi dall’insediamento del Primo Ministro Georgia Meloney.

READ  [Nos Anciennes Abandonnées] Sotto il sole italiano

“Stiamo cercando di tenere i rischi politici fuori da questo accordo. Sarah El Hairy ha commentato che l’Italia resta un Paese amico. Non dobbiamo tirarci indietro sulle questioni giovanili. »