Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una tragedia negli Stati Uniti: il ritrovamento di sette cadaveri, tra cui almeno due ragazze adolescenti

Una tragedia negli Stati Uniti: il ritrovamento di sette cadaveri, tra cui almeno due ragazze adolescenti

Le circostanze della tragedia rimangono poco chiare, ma le due ragazze erano ricercate dalle autorità, che credevano che loro e Jesse McFadden, 39 anni, fossero state condannate per stupro nel 2003.

In un altro caso, è stato accusato di possesso di materiale pedopornografico e di aver tentato di avere rapporti sessuali con un minore. Per questi fatti, avrebbe dovuto comparire in tribunale lunedì, ma non si è mai presentato, secondo quanto riferito dai media.

I corpi rinvenuti a Henrietta, una cittadina dell’Oklahoma, non sono stati ancora identificati ufficialmente. Ma le autorità ritengono che i corpi di Jesse McFadden e degli adolescenti scomparsi, di 14 e 16 anni, siano tra i corpi.

“Pensiamo di aver trovato tutto ciò che stavamo cercando questa mattina”, ha detto lunedì in una conferenza stampa lo sceriffo della contea di Okmulgee Eddie Rice, riferendosi a una “tragedia”.

Una donna di nome Janet May ha affermato su Facebook martedì che anche sua figlia e tre nipoti erano tra le vittime, così come le due ragazze adolescenti.

Sua figlia era sposata con Jesse McFadden, “The Beast”, secondo May. “Mia figlia amava i suoi figli, e sì, ha sposato l’uomo che li ha uccisi, ma la sua magia l’ha ingannata”, ha scritto.

Le due ragazze adolescenti scomparse erano amiche di una delle nuore di Jesse McFadden ed erano andate a passare la notte a casa loro, secondo Fox 23. Lunedì scorso è stato emesso un mandato di perquisizione perché i loro genitori non avevano notizie di loro.

Il padre di uno di loro, Nathan Brewer, ha confermato alla stazione locale KOTV che sua figlia era morta. “Brittany era una persona estroversa”, ha detto lunedì, rivelando che presto parteciperà a un concorso di bellezza locale. “E ora non lo farà mai, perché è morta. Se n’è andata.”

READ  Guerra in Ucraina: i russi in Bulgaria celebrano Vladimir Putin