Aprile 17, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una persona è stata uccisa dopo un attacco missilistico russo notturno nella regione di Lviv

Una persona è stata uccisa dopo un attacco missilistico russo notturno nella regione di Lviv
L'esercito ucraino ha dichiarato di aver abbattuto nove missili e nove droni nemici.
Stringer/Reuters

Il governatore della regione occidentale del Paese ha affermato che la Russia ha preso di mira le stesse infrastrutture che aveva preso di mira nei giorni scorsi.

Il governatore della regione ucraina di Lviv (ovest) ha affermato che un attacco russo ha ucciso almeno una persona nella notte tra sabato e domenica nella regione ucraina di Lviv (ovest), mentre l'esercito ucraino ha affermato di aver abbattuto nove missili e nove droni nemici .

Ha aggiunto: “La scorsa notte, il nemico ha attaccato con missili da crociera la stessa infrastruttura critica… che era stata precedentemente presa di mira il 24 e 29 marzo”. Un edificio amministrativo è stato danneggiato”.Lo ha detto il governatore Maxim Kozitsky su Telegram, senza specificare il tipo di infrastruttura.

“Un uomo è morto a seguito dell'attacco. Le mie condoglianze alla sua famiglia. I soccorritori stanno cercando tra le macerie. Potrebbero esserci altre persone laggiù.”Ha aggiunto su Telegram. La società ucraina Ukrainergo ha dichiarato domenica che l'esercito russo ha nuovamente colpito durante la notte le infrastrutture energetiche. “Hanno preso di mira le stazioni ad alta tensione (…) nelle regioni meridionali.”“, ha osservato questa fonte.

A causa dei danni si è verificata un'emergenza interruzione di corrente nella città di Odessa e nei suoi dintorni, ha detto Okrnergo. Domenica scorsa, l’aeronautica militare ucraina ha annunciato di aver abbattuto nove missili da crociera e nove droni Shahed russi durante i bombardamenti notturni.

Mosca ha intensificato i suoi attacchi aerei contro l'Ucraina nelle ultime settimane, prendendo di mira in particolare la rete energetica, affermando che si tratta di una risposta agli attacchi di Kiev nelle regioni di confine. Venerdì la Russia ha effettuato massicci bombardamenti contro la rete elettrica dell'Ucraina, provocando gravi danni ad almeno tre centrali termoelettriche e spingendo le autorità ucraine a imporre temporaneamente tagli di emergenza in sette regioni.

READ  Lotta imminente? Ecco le immagini satellitari che mostrano le forze russe che si ammassano sul confine ucraino

Di fronte a questi bombardamenti, Kiev chiede ai suoi alleati occidentali maggiori aiuti, soprattutto sistemi di difesa antiaerea. L'operatore “Ukrynergo” ha spiegato domenica che le restrizioni energetiche sono ancora in vigore nella regione di Kharkiv (est) e nella città di Kryvyi Rih, senza indicare il numero degli utenti interessati.