Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un F-35 si è schiantato nel Mediterraneo

Il ministero britannico a Londra ha annunciato che l’aereo si è schiantato nel Mar Mediterraneo mercoledì, ma il pilota ha approfittato del suo posto ed è sopravvissuto allo schianto.

Tempo di lettura: 2 minuti

WLUn caccia britannico F-35B si è schiantato nel Mediterraneo mercoledì, ma il pilota ha usato il suo sedile eiettabile ed è sopravvissuto allo schianto, ha annunciato il ministero britannico a Londra.

Operante dalla portaerei HMS Queen Elizabeth, questo aereo monoposto sta tornando dalla prima missione che lo ha portato nel Mar Cinese dopo aver attraversato il Canale di Suez.

L’F-35B, un caccia stealth di quinta generazione, si è schiantato intorno alle 11:00 GMT nel Mediterraneo durante una missione di routine. Un portavoce del ministero della Difesa britannico ha dichiarato all’agenzia di stampa (PA) che il pilota è decollato prima che l’aereo cadesse in mare e fosse trovato vivo.

Il pilota è stato trasferito a bordo della portaerei ed è stata aperta un’inchiesta per scoprire le cause dell’incidente.

Il Regno Unito ha ordinato 48 F-35B – aerei a decollo e atterraggio verticale, simili a quelli utilizzati dai marines statunitensi. Il prezzo unitario per ogni dispositivo è stimato in 100 milioni di sterline (circa 119 milioni di euro). Londra sta valutando un ulteriore ordine.

La portaerei Queen Elizabeth, durante la prima parte del suo dispiegamento, ha partecipato al bombardamento delle postazioni del gruppo jihadista.

READ  Una delle sottovariabili della variabile delta è strettamente monitorata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità