Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Thomas Pesquet ha chiamato Stromae dallo spazio per parlare della sua stanchezza: “Mi ha risuonato” | la gente

Thomas Pesquet ha chiamato Stromae dallo spazio per parlare della sua stanchezza: “Mi ha risuonato” |  la gente

Thomas Pesquet ha raccontato il dietro le quinte di questa discussione con l’artista belga. “Dalla stazione spaziale, la NASA e l’agenzia europea ci permettono di entrare in contatto con i personaggi. Ho contattato Stromae, perché mi piace quello che fa, e perché ho visto un video in cui parlava della sua fatica e del suo rapporto con la fama.

Stromae «aveva questo tipo di sensi di colpa perché viveva amando le persone: è una cosa molto positiva, ma allo stesso tempo gli pesa», ricorda l’astronauta. Ricordiamo che Stromae ha interrotto il suo tour “Multude” lo scorso maggio per ragioni mediche. “Onestamente, mi ha colpito un po’”, ammette Thomas Pesquet.

Il secondo personaggio francese preferito ha avuto difficoltà a farsi rivolgere una domanda dopo la sua prima missione: “Non mi piace dire di no. Vorrei pregarti e tutte le buone cause del mondo mi hanno chiesto di aiutarle. Dio sa che ci sono alcuni: i bambini malati, l’ambiente, cose a cui non si può dire no. …Ma non si può dire sì a tutti. Una bambina malata chiede un video di cinque minuti. Sono solo cinque minuti, ma quando c’è sono duecento, non è possibile. Mi sono trovato in questa situazione e non l’ho gestita bene.”

Tanto che ero sul punto di esaurirmi: “Mi sono ritrovato a sacrificare tutto il mio tempo con i miei cari e la mia famiglia. “Stavo tornando da una missione e da due anni di addestramento perché non potevo dire di no e proteggermi”.